Zeman si confessa: “Signori e Totti i miei pupilli, con la Lazio mi sono tolto tante soddisfazioni”

Zeman si confessa: “Signori e Totti i miei pupilli, con la Lazio mi sono tolto tante soddisfazioni”

ROMA – Zdnek Zeman, allenatore del Cagliari, ha concesso una lunga intervista alla rivista Calcio 2000 dove si è raccontato tra presente e passato: “La Lazio che ho allenato io ha ottenuto degli ottimi risultati, non potevo spendere come quando ha costruito la squadra nel 2000, anche con la Roma…

ROMAZdnek Zeman, allenatore del Cagliari, ha concesso una lunga intervista alla rivista Calcio 2000 dove si è raccontato tra presente e passato: “La Lazio che ho allenato io ha ottenuto degli ottimi risultati, non potevo spendere come quando ha costruito la squadra nel 2000, anche con la Roma è stato così. Eppure con le due squadre romane sono arrivato secondo, terzo, quarto e quinto. Inoltre ho condotto la Roma alla finale di Coppa Italia. HO vinto tre campionati, per me sono importanti“. Sui giocatori a cui è più legato non ci sono dubbi: “Signori è sempre stato un mio pupillo a cui sono legato in maniera particolare, l’ho avuto alla Lazio e al Foggia. Stesso discorso per Totti che si è sempre comportato bene dentro e fuori dal campo aiutando sempre i suoi compagni“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy