Ag.Barcos: “Lo vedrei bene con Klose”

Ag.Barcos: “Lo vedrei bene con Klose”

ROMA – L’Italia nel mirino. Il sogno, la Serie A. L’obiettivo da raggiungere di tanti ragazzi che vogliono esplodere nel mondo del calcio. Non è diverso dagli altri Hernan Barcos, attaccante del Gremio di Porto Alegre. Classe 1984, ha segnato quest’anno già 8 gol in 29 partite. I radar delle…

ROMA – L’Italia nel mirino. Il sogno, la Serie A. L’obiettivo da raggiungere di tanti ragazzi che vogliono esplodere nel mondo del calcio. Non è diverso dagli altri Hernan Barcos, attaccante del Gremio di Porto Alegre. Classe 1984, ha segnato quest’anno già 8 gol in 29 partite. I radar delle squadre europee si sono accesi, ma Hernan non è stato mai costante. Una carriera impreziosita, però, anche da 4 presenze nella Nazionale maggiore. Su di lui, le voci degli interessamenti di Lazio e Fiorentina. Il fratello e procuratore David, intervistato da GianlucaDiMarzio.com, non si sbilancia: “Lo scorso anno é vero c’erano molte voci dell’interessamento della Fiorentina, ma di fatto nessun contatto concreto da parte della dirigenza con me o con la mia impresa. Sull’interesse della Lazio ho sentito solo voci e letto cose sui giornali, ma anche in questo caso nessun contato con me fino adesso”. 

 

Barcos è un attaccante maturo, che si adatterebbe rapidamente e facilmente al campionato italiano: “Si, condivido. Hernan si è adattato a tutti i campionati nei quali ha giocato con ottimi risultati. Potrebbe giocare anche insieme a Klose, credo che non ci sarebbero problemi, perché si tratta di due giocatori molto intelligenti, e nonostante siano due cannonieri non hanno le stesse identiche caratteristiche”. E poi un soprannome, il Pirata, che si porta dietro da tempo: “Questo soprannome è nato in Ecuador fra i tifosi del Liga de Quito, in funzione del cognome Barcos (barca in italiano)”. Ora la mente è rivolta soltanto al Gremio: “Nonostante non sia stato il suo migliore anno consideriamo che il bilancio sia molto positivo. Oggi è il capitano della squadra e sono in lotta per un posto nella Libertadores. Il contratto scade a dicembre del 2015. Non commento sulle clausole del contratto. La nostra impresa Barcosport, segue la maggior parte dei campionati internazionali. Sulla Lazio io la considero una grande squadra che presto si recupererà…”. La Serie A, resta un sogno tutto da realizzare: “Il sogno di Hernan è  di giocare nuovamente in Europa, e riteniamo l”italia una destinazione molto gradita”. (Gianlucadimarzio.com)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy