Allarme Lazio: si possono perdere Keita e Tounkara.

Allarme Lazio: si possono perdere Keita e Tounkara.

Gioielli in vetrina. La Lazio, in questi anni, ha valorizzato i propri talenti del settore giovanile in modo importante. Due in particolare, giovani diamanti grezzi arrivati dal Barcellona e in via di esplosione: Keita Balde, ormai protagonista fisso anche in Serie A sebbene sia solo un classe ’95; e Mamadou…

Gioielli in vetrina. La Lazio, in questi anni, ha valorizzato i propri talenti del settore giovanile in modo importante. Due in particolare, giovani diamanti grezzi arrivati dal Barcellona e in via di esplosione: Keita Balde, ormai protagonista fisso anche in Serie A sebbene sia solo un classe ’95; e Mamadou Tounkara, attaccante del ’96 subentrato contro il Bologna e dotato di potenzialità fisiche impressionanti oltre che di un senso del gol da prima punta vera. Gioca col 45 di Balotelli, Tounkara: lo ricorda per colpi da talento purissimo, quelli che Keita ha addirittura già saputo mettere in mostra in campionato con una regolarità notevole per un ragazzo della sua età.

DUBBI SUL FUTURO – Per entrambi, però, è ancora da definire la situazione contrattuale. Che spesso filtra come già definita ma in realtà ferma in una fase di stallo che non può lasciare tranquilla la Lazio. Keita, infatti, ha un contratto valido fino giugno del 2017 di cui si parla da mesi per adeguamento e prolungamento. Ma di firme e ufficialità ancora nessuna traccia. “Rinnovare? Vado in vacanza, adesso… penserò poi a tornare più forte di prima”, la frase di Keita dopo la partita con il Bologna che sicuramente non lascia tranquilli sul futuro. Non è stato ancora tempo di firme, insomma. E dall’Inghilterra ci sono sempre diverse società molto interessate: in particolare, con i propri osservatori – secondo quanto risulta a Calciomercato.com – c’è il Manchester United lo monitora con attenzione, data la rivoluzione che ci sarà con Van Gaal.

DERBY DI MANCHESTER  – Dalla Manchester di Old Trafford sanno bene anche delle qualità di Tounkara. Che a livello giovanile ha già dimostrato di essere uno dei prospetti migliori in circolazione, un ’96 su cui scommettere. Studiato dagli scout dello United, ma soprattutto dagli uomini del Manchester City. Secondo quanto appreso da Calciomercato.com, infatti, Tounkara non ha firmato ancora alcun rinnovo di cui tanto si parla: la situazione al momento è di stallo, un caso che rischia di diventare spinoso a 13 mesi dalla scadenza del contratto. C’è ancora tempo per discuterne, ma la Lazio ha altre priorità più imminenti al momento e per il nero su bianco non è arrivato – ad ora – il via libera. Per questo il Manchester City ha iniziato a informarsi sulla situazione di Tounkara, contrattualmente appetibile già dai prossimi mesi se non dovesse arrivare l’accordo ufficiale con la Lazio: la dirigenza dei Citizens e alcuni osservatori lo conoscono bene già dai tempi di Barcellona, dove Mamadou è cresciuto proprio quando lo staff era quello poi trasferitosi con Txiki Begiristain al City. Da qui un interesse forte, come quello di altre società inglesi che hanno mandato più spesso osservatori a seguire Tounkara. Il vento della Premier spira sui gioielli della Lazio, per blindarli mancano ancora le firme sui contratti. E non c’è tempo da perdere… (calciomercato.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy