Caos Lazio, pure con Keita la rottura è totale. L’agente: “Un altro anno senza chiarezza”

Caos Lazio, pure con Keita la rottura è totale. L’agente: “Un altro anno senza chiarezza”

Nessuna possibilità di ricucire: addio Lazio, non ascolterà più nessuna promessa della Lotito..

AGGIORNAMENTO ORE 17.00 – L’agente di Keita – Calenda – ai microfoni di Repubblica.it: “Un altro anno senza chiarezza, in campo e fuori, potrebbe rappresentare un danno per il giocatore ma anche per la Lazio che non sfrutterebbe un suo patrimonio. Per evitare questo abbiamo preso una pausa, necessaria per dare vita a un dialogo costruttivoInnanzitutto voglio sottolineare che non abbiamo sentito nessun club che non sia la Lazio. Ho incontrato Lotito e abbiamo parlato della situazione in modo sereno e costruttivo. Non abbiamo affrontato l’argomento rinnovo né discusso di cifre o di mercato ma solo del futuro di Keita, della sua gestione che finora è stata un po’ confusa. Se avessimo voluto arrivare allo scontro non ci saremmo presentati al raduno e alle visite mediche come invece Keita ha fatto. Detto questo, in accordo con il club abbiamo deciso di non farlo partire per il ritiro visto le difficoltà che ci sono e che vanno affrontate e risolte. Il giocatore deve essere protetto e va gestito con trasparenza e programmazione. Da tutti i punti di vista. Dal campo al futuro. Non è più un giovane della primavera e ha bisogno di crescere per sfruttare il suo potenziale. Per questo servono programmi certi”.

ROMA – Rottura totale con Keita, il Balde giovane ha deciso. Nessuna possibilità di ricucire: addio Lazio, non ascolterà più nessuna promessa della Lotito. Lo spagnolo non ha nessuna intenzione di raggiungere Auronzo, vuole essere ceduto subito. Da qui il lavoro frenetico dell’agente Calenda per trovare una squadra pronta a offrire almeno 18 milioni: è questo il massimo sconto biancoceleste, dopo un confronto, di 2 milioni sui 20 richiesti. L’Atletico Madrid – riporta Il Messaggero – può mettere il turbo, ma in Spagna c’è anche il Siviglia di Sanpaoli, che non vedeva l’ora d’allenarlo a Formello. E pure l’Inter, ora concentrata solo sui giovani, potrebbe andare alla carica per l’ex talento del Barcellona. Che, a sorpresa, era stato bloccato da Bielsa. E intanto in casa biancoceleste scoppia un nuovo incredibile caso: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy