Dopo Djordjevic, tre difensori e una mezz’ala per sostituire Hernanes.

Dopo Djordjevic, tre difensori e una mezz’ala per sostituire Hernanes.

ROMA – L’unica certezza si chiama Filip Djordjevic, attaccante del Nantes acquistato a parametro zero. Il resto è tutto da scoprire e costruire, a giugno sarà rifondazione totale: lo hanno ammesso e promesso un po’ tutti, si ripartirà con un ciclo nuovo, giovane e ambizioso. Tare e Lotito lavorano da…

di redazionecittaceleste

ROMA – L’unica certezza si chiama Filip Djordjevic, attaccante del Nantes acquistato a parametro zero. Il resto è tutto da scoprire e costruire, a giugno sarà rifondazione totale: lo hanno ammesso e promesso un po’ tutti, si ripartirà con un ciclo nuovo, giovane e ambizioso. Tare e Lotito lavorano da mesi nel tentativo di allestire una Lazio competitiva, in grado di lottare almeno per le prime cinque posizioni del campionato italiano. Iniziamo dalla difesa, il reparto che in questa stagione ha sofferto e deluso di più: tanti cambiamenti all’orizzonte, tra acquisti e cessioni scontate. Dias saluterà la Capitale, il rinnovo è lontano. Ciani e Cana sono in partenza, Biava continua a riflettere sulla proposta dell’Atalanta (verrà confermato Novaretti), serviranno almeno 2/3 innesti di livello.

 

 

I nomi che circolano sono gli stessi da settimane: interessano Hinteregger del Salisburgo e Rever dell’Atletico Mineiro. Occhio alla soluzione Astori del Cagliari (scadenza 2015): il rapporto tra i due club è buono, nella trattativa potrebbe rientrare almeno un giovane della Primavera , può arrivare a costo ridotto (12 milioni?). Il vero sogno è Ogbonna della Juve, ma probabilmente resterà tale. Poi servirà un altro centrale in grado di muoversi anche a destra come vice Konko: senza trascurare del tutto l’ipotesi Hysaj dell’Empoli (esterno puro). A centrocampo verrà presa una mezz’ala, un giocatore di prospettiva che possa riuscire nel tempo a sostituire Hernanes. Dalla Spagna continuano a rilanciare la candidatura di Rakitic del Siviglia, ma servono quasi 20 milioni di euro. Per l’attacco dipenderà molto dal rinnovo di Klose (può arrivare in settimana insieme a quello di Keita). Lulic ha l’accordo con la Juve, Lotito chiederà in cambio uno tra Quagliarella, Isla e Giovinco. Perea andrà in prestito, Felipe Anderson resterà. (Il Tempo)

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy