Il Kansas City prepara l’assalto per Ledesma!

Il Kansas City prepara l’assalto per Ledesma!

ROMA – L’Inter ha pensato a Ledesma a gennaio. In America c’è il Kansas City, milita nella Major League Soccer, vuole l’italo-argentino. E’ una traccia reale, ma Cristian valuterà ogni destinazione dopo aver parlato con Lotito e Tare. L’incontro per il rinnovo avverrà in Primavera, forse ad aprile. Ledesma è…

ROMA – L’Inter ha pensato a Ledesma a gennaio. In America c’è il Kansas City, milita nella Major League Soccer, vuole l’italo-argentino. E’ una traccia reale, ma Cristian valuterà ogni destinazione dopo aver parlato con Lotito e Tare. L’incontro per il rinnovo avverrà in Primavera, forse ad aprile. Ledesma è in scadenza a giugno, il vertice servirà per parlare del futuro, per dar vita ad un confronto schietto, per capire se ci sono i margini per andare avanti oppure no. Servirà una sintonia totale: tecnica, progettuale, economica. Ledesma ha giocato poco quest’anno, cercherà di capire se rientrerà davvero nel piano pensato per la nuova stagione. Lotito ha sempre riservato un trattamento speciale ai senatori, ad uomini come Siviglia, Rocchi, Biava, Mauri e Brocchi (tanto per fare qualche esempio). Si comporterà alla stessa maniera con Ledesma? E’ uno dei calciatori che ha accolto nei primi anni della sua presidenza, con lui ha vissuto gioie e dolori. L’Inter provò a prenderlo anche nell’anno in cui il centrocampista si scontrò con Lotito, ma non vinse la causa. L’Inter ha ripensato a lui di recente e Cristian ha atteso le mosse ufficiali.

 

Il Kansas City potrebbe offrirgli un contratto ricco, in tanti avrebbero colto l’occasione al volo. Ledesma è sempre andato dove l’ha portato il cuore e il cuore l’ha portato a Roma. Qui vuole restare, qui vive la sua famiglia, qui crescono i suoi figli. Ledesma indossa la maglia-bandiera con gioia, porta l’aquila sul petto con orgoglio. Non s’immagina con un’altra casacca, non si vede altrove. Il calcio di oggi non dà certezze: brucia tutto, rapporti e sentimenti. Ledesma e il futuro, che bel rebus. Non servono sondaggi per certificare il rispetto e il bene che provano i tifosi nei suoi confronti, per loro potrebbe firmare anche domani. La decisione spetta al club, è giusto che valuti ogni aspetto. L’incontro ci sarà, solo quel giorno si potrà capire se Ledesma ha possibilità concrete di restare. L’America lo chiama, la Major League Soccer lo accoglierebbe volentieri. Ledesma ha tanta voglia di giocare, non pensa alla pensione, neppure a quella dorata. (Corriere dello Sport)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy