Il sogno è Quagliarella. Intanto con Reja, cambiano idea sia Dias che Marchetti…

Il sogno è Quagliarella. Intanto con Reja, cambiano idea sia Dias che Marchetti…

ROMA – Spediti su Quagliarella, un occhio a Matri, mentre a rischiare è Hernanes. Dias cambia idea ed è pronto a restare, mentre Marchetti pensa addirittura al rinnovo. Si potrebbe dire che l’arrivo di Reja ha già prodotto un effetto più che positivo. Sistemato l’allenatore, ora resta da chiudere la…

ROMA – Spediti su Quagliarella, un occhio a Matri, mentre a rischiare è Hernanes. Dias cambia idea ed è pronto a restare, mentre Marchetti pensa addirittura al rinnovo. Si potrebbe dire che l’arrivo di Reja ha già prodotto un effetto più che positivo. Sistemato l’allenatore, ora resta da chiudere la pagina Petkovic, concentrarsi sul campo ma anche sul mercato che a breve aprirà i battenti.

Il reparto della Lazio che fino ad ora ha sofferto di più è l’attacco. Da qualche settimana, sorniona, la Lazio si sta muovendo per riavvicinarsi a Fabio Quagliarella della Juventus. Non è un’operazione semplice, ma i bianconeri davanti a un’offerta simile a quella fatta a settembre, quattro milioni di euro più un riscatto fissato a giugno, potrebbero decidere di mettersi al tavolino e trattare di nuovo con Lotito, tanto che i rapporti tra i due club dopo la questione Supercoppa sono di nuovo molto buoni. Alla fine dell’ultimo mercato l’attaccante è stato ad un passo dal biancoceleste, trovando perfino l’accordo economico con la Lazio, poi Conte fece saltare tutto. A breve la situazione potrebbe ripetersi, ma con un altro epilogo. In secondo ordine c’è Matri che al Milan potrebbe avere sempre meno spazio. I rossoneri sono pronti a metterlo sul piatto per arrivare a Marchetti o Hernanes.

A prescindere dal ritorno di Reja, la Lazio valuta con molta attenzione la situazione di Hernanes. A dicembre il manager del calciatore è stato nella capitale e si è parlato anche di eventuale rinnovo. C’è da dire però che sul giocatore c’è l’interesse di parecchie squadre, soprattutto di Tottenham e Arsenal. Le due inglesi sarebbero pronte ad investire una cifra vicina ai 18 milioni di euro. Da non trascurare, oltre al Milan, anche l’Inter, pronta a piombare sul giocatore. Sarà un mercato di gennaio molto caldo per il Profeta. (Ilmessaggero.it)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy