Il Tempo: Juve in pressing su Lulic, Lotito chiede Giovinco

Il Tempo: Juve in pressing su Lulic, Lotito chiede Giovinco

ROMA – «L’idea di Lotito è di operare e di intervenire con giocatori di qualità per costruire una Lazio forte e competitiva. La volontà è questa, non cerchiamo ultratrentenni, ma calciatori in una fascia d’età che va dai 24 ai 27 anni, quindi nel pieno delle possibilità professionali». Parole e…

ROMA – «L’idea di Lotito è di operare e di intervenire con giocatori di qualità per costruire una Lazio forte e competitiva. La volontà è questa, non cerchiamo ultratrentenni, ma calciatori in una fascia d’età che va dai 24 ai 27 anni, quindi nel pieno delle possibilità professionali». Parole e musica di Edy Reja, pronto e motivato a vivere un’altra stagione nella Capitale. L’ha fatto capire ieri in conferenza stampa, per il prossimo anno ha già chiesto rinforzi e garanzie tecniche alla società, almeno 5: questa volta probabilmente verrà accontentato, è il momento di voltare pagina, Djordjevic (nei prossimi giorni l’annuncio ufficiale) non è l’unico nome in arrivo.

 

Piace da sempre Sebastian Giovinco (Tare provò a prenderlo anche a gennaio), punta della Juventus che rientra perfettamente nell’identikit presentato dal tecnico goriziano: è un obiettivo reale, è diventato concreto negli ultimi giorni, i contatti tra le parti sono avviati. L’ex Parma ha una valutazione di 10 milioni di euro (contratto in scadenza 2015), i bianconeri puntano alla cessione a titolo definitivo, la Lazio potrebbe inserire Lulic come contropartita tecnica, è un’operazione possibile. Il bosniaco è da mesi in cima alla lista dei desideri di Antonio Conte, ha chiesto al presidente Lotito di andare via, vuole vivere una nuova sfida e difficilmente cambierà idea.

Altre operazioni: è quasi fatta per Pitroipa, ala velocissima del Rennes e della Nazionale del Burkina Faso. Mentre saluterà Federico Marchetti, occhio anche a Gonzalez e Onazi: uno dei due dovrebbe partire. Rinnovo impossibile per André Dias, confermato Biava, da valutare Mauri, per Miro Klose dipende da Lotito: l’attaccante tedesco resterà soltanto se verrà costruita una grande squadra. (Il Tempo)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy