Ipotesi prestito per Anderson, un talento in crisi

Ipotesi prestito per Anderson, un talento in crisi

ROMA – Sono poco più di 21 i milioni (al netto dell’Iva) spesi sul mercato da Lotito in questa stagione. Così risulta leggendo il bilancio semestrale. Degli 8 acquisti complessivi (6 in estate, 2 a gennaio), pochi i promossi. Ce l’ha fatta Biglia, investimento più costoso (terzo assoluto dell’attuale dirigenza)…

ROMA – Sono poco più di 21 i milioni (al netto dell’Iva) spesi sul mercato da Lotito in questa stagione. Così risulta leggendo il bilancio semestrale. Degli 8 acquisti complessivi (6 in estate, 2 a gennaio), pochi i promossi. Ce l’ha fatta Biglia, investimento più costoso (terzo assoluto dell’attuale dirigenza) in virtù degli 8,4 milioni versati nelle casse dell’Anderlecht. Dopo un avvio altalenante riesce a convincere tutti e totalizza 24 presenze complessive. Meno entusiasmante, ma comunque positivo, l’approccio del colombiano Perea (pagato 2,3 milioni al Deportivo Calì): 5 reti in 23 presenze e media di un gol ogni 248 minuti giocati (Klose – 7 centri – ne realizza uno ogni 264). Ottimo l’impatto di Berisha,prelevato dal Kalmar per 400mila euro: sostituisce Marchetti durante l’infortunio in modo eccellente. È il portiere del futuro.

 

Felipe Anderson la delusione più grande: 7,5 milioni (9 con le tasse) per prenderlo dal Santos, ma il talento cresciuto con Neymar non ingrana, accumula 752 minuti (praticamente è costato un milione ogni 100 minuti giocati) e un solo gol, al Legia. Sempre in Europa League, quello sciagurato rigore sbagliato con il Ludogorets lo fa sparire dai radar. E infatti Reja, per sostituire lo squalificato Candreva, domenica a Cagliari adatterà sulla destra uno tra Keita e Lulic. Il brasiliano aspetta il suo momento e twitta: «Per sorridere crediamo che il domani sia migliore». Probabile che sia lontano dalla Capitale: Tare punta moltissimo su di lui, ma per la prossima stagione spunta l’ipotesi del prestito. Gli permetterebbe di maturare (ha appena 20 anni) e giocare con continuità. Per ora è bocciato, come Novaretti. L’argentino (arrivato a parametro zero) in Sardegna avrà la sua ultima opportunità per riscattarsi (Cana in forte dubbio per una lombalgia acuta). Oggetti misteriosi Vinicius (da gennaio in prestito al Padova), Helder Postiga (inizierà ad allenarsi col gruppo martedì) e Kakuta (solo 28 minuti giocati). Intanto altro comunicato della Nord: «Contestazione a oltranza, non si scende a patti con Lotito». (Repubblica)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy