Keita dice sì alla Lazio e Maggio potrebbe scatenare la ‘goliardia’ biancoceleste…

Keita dice sì alla Lazio e Maggio potrebbe scatenare la ‘goliardia’ biancoceleste…

ROMA – Keita cresce, stupisce e regala magie sul campo e la Lazio gli raddoppia lo stipendio. Primi importanti passi di Lotito per blindare il suo gioiello. E mettersi al riparo da eventuali assalti di big straniere e italiane. E’ il terzo adeguamento di contratto nel giro di una sola…

ROMA – Keita cresce, stupisce e regala magie sul campo e la Lazio gli raddoppia lo stipendio. Primi importanti passi di Lotito per blindare il suo gioiello. E mettersi al riparo da eventuali assalti di big straniere e italiane. E’ il terzo adeguamento di contratto nel giro di una sola stagione. Un record. Non èmai successo a Lotito di sedersi per tre volte al tavolo in meno di un anno con un giocatore per sistemargli il contratto. Era partito con uno stipendio di quasi quarantamila euro a inizio 2013, poi l’estate scorsa, ben prima che cominciasse il campionato e ancora aggregato alla Primavera, è passato a circa 220 mila euro. A breve, dopo appena sedici presenze in serie A, sei volte da titolare e dopo aver realizzato quattro gol e due assist, arriverà a prendere circa 500.000 euro più i premi fino al 2018. Il procuratore del biancoceleste, lo stesso di Cavanda e Diakité, quindi non uno semplice con cui trattare, e la Lazio hanno cominciato a parlare da un mese e tra due o tre settimane si rivedranno per sistemare il tutto e firmare il nuovo accordo o aspettare a fine stagione. La certezza è che la Lazio vuole progettare il nuovo futuro con Keita Balde Diao. Poi se la prossima stagione l’attaccante crescerà ancora di più, allora il patron ha già promesso al giocatore e al manager che si rivedranno per la quarta volta.

 

MERCATO – Non solo il rinnovo di Keita e l’arrivo di Djordjevic.La Lazio sta continuando a lavorare sulla punta, al momento più Quagliarella di Giovinco. In difesa è spuntato di nuovo il difensore brasiliano Rever dell’Atletico Mineiro ed è stato proposto l’esterno del Napoli, Maggio in scadenza nel 2015. L’unico giocatore a cui i tifosi laziali potrebbero fare ponti d’oro solo per offrirgli la maglia numero 26, ma questo è un altro discorso. (Il Messaggero)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy