La rivelazione di Defour: “Ero il sostituto di Biglia”… Occhio anche a Pellegrini

La rivelazione di Defour: “Ero il sostituto di Biglia”… Occhio anche a Pellegrini

L’incertezza sul futuro del regista argentino scatena di nuovo le voci sulla sua eventuale sostituzione

ROMA – L’importanza di chiamarsi Biglia. Dice lapidario «il mio contratto scade nel 2018» e l’incertezza sul suo futuro scatena di nuovo le voci sul suo eventuale sostituto. Specie se chi già era stato accostato al ruolo esce allo scoperto: “La Lazio mi aveva chiamato per sostituire Biglia, ma purtroppo Lucas è rimasto a Roma”, rivela Defour, ex regista dell’Anderlecht passato in estate al Burnley per 8 milioni. Difficilmente tornerà di moda, anche se a Tare piace parecchio. Sulla stessa cifra s’aggira il cartellino di Pellegrini, playmaker del Sassuolo ieri in azione contro la Lazio. Lotito lo ha sondato, è uno dei nomi per il centrocampo insieme ad altri: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy