Lazio, addio Europa. Lotito si muove sul mercato. C’è il “sì” di Preziosi per De Maio…

Lazio, addio Europa. Lotito si muove sul mercato. C’è il “sì” di Preziosi per De Maio…

ROMA – Lazio spazzata via dall’Inter e Lotito, inizia a muoversi sul mercato. Secondo quanto riportato stamane dal Corriere dello Sport, il patron biancoceleste avrebbe ottenuto il sì da parte di Preziosi, per portare in biancoceleste Di Maio. Lotito e Preziosi, sempre loro. Parlano, riparlano, trattano ogni anno, in ogni…

ROMA – Lazio spazzata via dall’Inter e Lotito, inizia a muoversi sul mercato. Secondo quanto riportato stamane dal Corriere dello Sport, il patron biancoceleste avrebbe ottenuto il sì da parte di Preziosi, per portare in biancoceleste Di Maio. Lotito e Preziosi, sempre loro. Parlano, riparlano, trattano ogni anno, in ogni mercato, inverno o estate che sia. L’ultima operazione può portare a Roma il lungagnone Sebastien De Maio, centrale francese classe 1987 (21 presenze e 2 gol nella serie A che viaggia verso la conclusione). Il lungagnone è tale perché è alto un metro e 90, è entrato nel mirino della Lazio. Il suo manager, Diego Tavano, ha aperto a Lotito (è lo stesso procuratore che cura gli interessi di Joseph Minala), la meta è gradita.

 

 

De Maio piace, potrebbe essere uno dei due centrali futuri. E’ cresciuto nel Nancy, gioca da tempo in Italia, fu il Brescia a lanciarlo. Ha un contratto sino al 2017 coi rossoblù, i rapporti Lazio-Genoa promettono bene, l’alleanza si conosce da anni. De Maio è tra i nomi più caldi, tanti indizi portano sulle sue tracce, le quotazioni sono in salita. Lotito e Preziosi sono amici e uomini d’affari, progettano operazioni future e devono chiudere trattative passate. Hanno parlato a Milano in occasione dell’assemblea di Lega, è successo nei giorni scorsi. In ballo c’è il riscatto di Sculli (tornato in prestito a Genova a gennaio), i biancocelesti vantano dei crediti, possono rivelarsi bonus di mercato. Preziosi dovrà chiudere i conti in sospeso, Lotito e Tare sono a caccia di rinforzi (soprattutto in difesa), qualcosa bolle in pentola, qualcosa si potrà fare.

Cittaceleste.it / Corriere dello Sport

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy