Lazio, Lotito mette 14 milioni sul piatto: 7 per Astori, 7 per De Vrij.

Lazio, Lotito mette 14 milioni sul piatto: 7 per Astori, 7 per De Vrij.

Il Feyenoord tira la corda, De Vrij la taglia. Vuole la Lazio, è promesso sposo biancoceleste e s’avvia all’altare. Sbircia lo stadio “De Kuip” allo scadere dell’amichevole Olanda-Ghana e lo saluta: «E’ possibile che io abbia giocato lamia ultima partita con la maglia del Feyenoord. Ora aspetto solo l’evolversi della…

Il Feyenoord tira la corda, De Vrij la taglia. Vuole la Lazio, è promesso sposo biancoceleste e s’avvia all’altare. Sbircia lo stadio “De Kuip” allo scadere dell’amichevole Olanda-Ghana e lo saluta: «E’ possibile che io abbia giocato lamia ultima partita con la maglia del Feyenoord. Ora aspetto solo l’evolversi della situazione, anche perché in questo momento sono concentrato sulla Nazionale e non vorrei parlare di mercato». La mente in Brasile dunque, il club olandese parli ora o taccia per sempre. Vorrebbe aspettare proprio il mondiale per far lievitare il prezzo del suo gioiello, ma è la scadenza del contratto nel 2015 a giocare a favore della Lazio. Che ora propone 7 milioni in un’unica soluzione. E’ l’ultima offerta. Prendere o lasciare. Anche perché si lavora su un binario parallelo: c’è pure il sì di Astori adesso, si deve chiudere col Cagliari per la stessa cifra. Così da avere subito in ritiro ad Auronzo la prossima coppia centrale biancoceleste. De Vrij e Astori pronti a guardarsi negli occhi per creare l’affiatamento e ricostruire una difesa orfana dei pilastri Dias e Biava. (Il Messaggero)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy