Lazio, per la difesa spunta Hertaux

Lazio, per la difesa spunta Hertaux

Priorità alla difesa. E l’affare Candreva, che la Lazio conta di formalizzare nei prossimi giorni, si potrebbe allargare ad altri nomi. Contatti frenetici sull’asse Formello-Udine. Spunta Thomas Heurtaux nei pensieri del club biancoceleste. Piace il difensore francese, 26 anni da compiere il 3 luglio, alla seconda stagione nel campionato italiano.…

Priorità alla difesa. E l’affare Candreva, che la Lazio conta di formalizzare nei prossimi giorni, si potrebbe allargare ad altri nomi. Contatti frenetici sull’asse Formello-Udine. Spunta Thomas Heurtaux nei pensieri del club biancoceleste. Piace il difensore francese, 26 anni da compiere il 3 luglio, alla seconda stagione nel campionato italiano. E’ esploso: 34 presenze, 4 gol. Nella difesa a tre di Guidolin, si muoveva sul centro-destra. E’ un difensore centrale, in passato ha ricoperto il ruolo di terzino destro. Un jolly di qualità, un rinforzo giusto, perché aggiungerebbe velocità a un reparto fragile e che ha appena perso anche Biava, il re degli anticipi. Peppino mancherà alla Lazio, come e più di Andrè Dias, in scadenza di contratto e destinato a rientrare in Brasile: 54 gol incassati nell’ultimo campionato suonano come un allarme a cui la società dovrà rispondere con rinforzi indovinati. Niente scommesse, gente pronta e affidabile. Heurtaux potrebbe essere un’operazione intelligente, resta da vedere se e come l’Udinese se ne priverà, a quale prezzo. Pozzo nel 2012 lo ha pagato 2 milioni per strapparlo al Caen. Giocava in Ligue 1, s’è fatto apprezzare nel campionato italiano. (Corriere dello Sport)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy