Lazio, primo colpo in difesa

Lazio, primo colpo in difesa

ROMA – Un difensore centrale mancino di grandi prospettive, giovane e già rodato ad alto livello. Uno pronto per diventare subito titolare alla Lazio. Questo è l’identikit del primo colpo su cui si sta concentrando il diesse Igli Tare per la prossima stagione. In preventivo qualche soldo da spendere per…

ROMA – Un difensore centrale mancino di grandi prospettive, giovane e già rodato ad alto livello. Uno pronto per diventare subito titolare alla Lazio. Questo è l’identikit del primo colpo su cui si sta concentrando il diesse Igli Tare per la prossima stagione. In preventivo qualche soldo da spendere per rinforzare un ruolo e un reparto che anche nelle ultime settimane si è appoggiato sull’esperienza e sul mestiere di Biava e Dias. Niente scommesse. Aspettando Novaretti, su cui la società è ancora pronta a puntare, si andrà sul sicuro. Un profilo ideale porta al nome di Martin Hinteregger, nazionale austriaco, 22 anni, perno del Red Bull Salisburgo. E’ una candidatura già conosciuta, il suo nome era stato accostato alla Lazio anche durante l’autunno scorso. «Non ci sono offerte ufficiali» ha fatto sapere il suo agente nei giorni scorsi, negando contatti con la società biancoceleste. In Inghilterra scrivono interessi all’Arsenal: Wenger sarebbe pronto a offrire 8 milioni di sterline. Hinteregger è entrato anche nell’agenda di Juve e Liverpool.

 

 

ESPERIENZA – E’ un nome, un prospetto importante. Tare lo conosce e lo studia da diversi mesi. Nei giorni scorsi, e anche ieri, il diesse non è stato visto al centro sportivo di Formello. Missione segreta di studio verso un’estate di profondo rinnovamento dell’organico. La Lazio si comincia a muovere. Secondo alcune indiscrezioni, Tare mercoledì avrebbe assistito ad una tra le tante amichevoli internazionali che si sono giocate in giro per l’Europa. Aggiornamento professionale. Questa è una traccia sicura, molto meno semplice capire quale partita abbia visto prima di concludere il giro a casa sua in Albania. Forse Austria-Uruguay? Chissà, potrebbe essere. Nell’occasione Hinteregger giocava titolare in coppia con Dragovic, ex Basilea, preso l’estate scorsa dalla Dinamo Kiev a peso d’oro. Martin compirà 22 anni a settembre. Il Salisburgo è una bottega cara, lo ha messo sotto contratto sino al 2018, non lo venderà per meno di 8-10 milioni di euro. Ma è davvero uno dei difensori più interessanti e forti in Europa. Da prendere subito, dicono tanti addetti ai lavori, anche se il suo nome da sciatore dice poco o niente al grande pubblico del calcio. Nonostante sia giovane, vanta già una solida esperienza: 90 presenze e 3 gol nel campionato austriaco, 2 in nazionale, 21 in Europa League, 9 in questa edizione. Il Red Bull Salisburgo ha eliminato l’Ajax e si è qualificato agli ottavi. (Corriere dello Sport)

 

Cittaceleste.it
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy