Lazio, s’accende una luce per Biglia…

Lazio, s’accende una luce per Biglia…

Non ha mai detto no alle proposte di Tare e Lotito, ma neppure ha risposto in modo positivo perché voleva capire come si poteva muovere il mercato intorno al suo nome…

 

ROMA – Rinnovo di Biglia? La Lazio è in pressing da diversi mesi, aveva fissato una sorta di ultimatum alla fine di maggio, Lucas ha sempre preso tempo. Non ha mai detto no alle proposte di Tare e Lotito, ma neppure ha risposto in modo positivo perché voleva capire come si poteva muovere il mercato intorno al suo nome. L’estate scorsa – scrive il Corriere dello Sport – era stato avvicinato dal Manchester United, ma venne bloccato da Pioli e dalla società in vista del preliminare Champions. Biglia e il suo agente si sono guardati intorno, se ci fosse la possibilità di migliorare, chiederebbero la cessione alla Lazio. L’aspirazione di giocare in un top club contrasta con i sentimenti nati a Formello nei suoi confronti. La società è pronta, come dice da mesi, ad alzare la posta per il suo stipendio. L’addio a Klose e l’imminente cessione di Candreva permetterebbero a Lotito di offrire uno stipendio più ricco a Biglia, portando il suo ingaggio a tre milioni di euro. Sabato l’argentino si rimetterà a disposizione di Inzaghi. Ci avrebbe pensato, disse, dopo la Coppa America (conclusa con un’altra sconfitta) e le vacanze. Ora ci siamo. La società, senza sbilanciarsi, in silenzio coltiva la speranza di poter chiudere subito la trattativa, ma c’è anche l’ipotesi che se ne torni a parlare a settembre, quando si sarà chiuso il mercato. Fondamentale l’approccio e cosa si diranno Biglia e la Lazio tra il 30 luglio e l’inizio di agosto. Nel frattempo, sempre fronte mercato, a breve potrebbe esserci un nuovo addio: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy