Lazio, segnali d’intesa tra Reja e la dirigenza

Lazio, segnali d’intesa tra Reja e la dirigenza

ROMA – Mercato e solo. Adesso la partita della Lazio si gioca fuori dal campo tra Lotito, Tare e Reja. Tanti i punti sul tavolo: ambizioni, nuovo progetto, qualità e numero di acquisti, fattore ambientale. Ieri c’è stato un summit e i punti in comune sono parecchi. Insomma, c’è ottimismo…

ROMA – Mercato e solo. Adesso la partita della Lazio si gioca fuori dal campo tra Lotito, Tare e Reja. Tanti i punti sul tavolo: ambizioni, nuovo progetto, qualità e numero di acquisti, fattore ambientale. Ieri c’è stato un summit e i punti in comune sono parecchi. Insomma, c’è ottimismo per il futuro. Si parte da un dato oggettivo: la programmazione è condivisa. C’è un piano che prevede il rilancio con almeno 5 acquisti (compreso Djordjevic), gente pronta da unire ai giovani (Keita e Tounkara in primis). Lotito è convinto di andare avanti con Reja: il club biancoceleste ha sempre confermato di non aver mai contattato altri allenatori. (Corrieredellosport.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy