Lulic potrebbe restare a Roma.

Lulic potrebbe restare a Roma.

Andrà via. Partirà. Finirà alla Juve. Non è detto. Senad Lulic potrebbe rimanere a Roma, dipenderà dalle offerte che arriveranno (se arriveranno…). La Lazio assicura di non aver ricevuto proposte per il bosniaco: non è accaduto a gennaio, non è accaduto nei mesi successivi. Lulic piace alla Juve, questo è…

Andrà via. Partirà. Finirà alla Juve. Non è detto. Senad Lulic potrebbe rimanere a Roma, dipenderà dalle offerte che arriveranno (se arriveranno…). La Lazio assicura di non aver ricevuto proposte per il bosniaco: non è accaduto a gennaio, non è accaduto nei mesi successivi. Lulic piace alla Juve, questo è vero. Ma i bianconeri non si sono mossi, non hanno bussato alla porta di Lotito. La Juve trama nell’ombra, vorrebbe Candreva, tiene in considerazione Lulic, finora si sono registrate solo intenzioni indirette, nessuno è mai uscito allo scoperto. Lulic ha firmato il rinnovo l’anno scorso, la società gli triplicò l’ingaggio (oggi lo stipendio del bosniaco sfiora il milione). Il diesse Tare è stato chiaro: «Per Lulic non sono arrivate richieste. Con lui a gennaio siamo stati molto chiari, gli abbiamo detto che non erano arrivate proposte. Se arriveranno offerte la società farà le sue valutazioni, è un giocatore importante e tale rimane. Non mettiamo nessuno sul mercato». La Lazio considera Lulic nel progetto futuro, la verità finale si conoscerà nei prossimi mesi, quando il mercato entrerà nel vivo, siamo ancora alle battute iniziali. Lulic è in Bosnia, prepara il Mondiale, ha chiuso la stagione in crescendo, da mezzala sinistra. E’ stato adattato nel ruolo, ha fatto molto bene. E’ stata un’intuizione di Reja, una mossa sperimentata durante la sua prima esperienza laziale, l’ha rispolverata nella seconda era. Lulic ha un costo elevato, la Lazio lo valuta 18 milioni, non un euro in meno. Chi è interessato sa che deve mettere sul piatto soldoni. L’Inter, per Hernanes, li ha dovuti sborsare. Certo, il calibro è differente, sono calciatori con caratteristiche diverse. Ma Lulic è Lulic, vale oro solo per quel gol targato 26 maggio. Siamo sempre lì. (Corriere dello Sport)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy