">

Marchetti-Lulic: Lotito punta a superare quota 20 milioni

Marchetti-Lulic: Lotito punta a superare quota 20 milioni

ROMA – Mentre la contestazione monta il diesse Tare prova a mantenere i nervi saldi per rifondare una squadra che ha saltato una generazione. Buoni i giovani, di qualità i vecchi tutto sommato, mancano i giocatori di 26-27 anni. E allora sotto con l’operazione simpatia per riconquistare almeno una parte…

" data-original-mobile="http://images2.gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/6/2015/08/09/84d894c1ad602bd5b74c4e348e171349-320x214.jpg?v=" alt="" />

ROMA – Mentre la contestazione monta il diesse Tare prova a mantenere i nervi saldi per rifondare una squadra che ha saltato una generazione. Buoni i giovani, di qualità i vecchi tutto sommato, mancano i giocatori di 26-27 anni. E allora sotto con l’operazione simpatia per riconquistare almeno una parte della tifoseria, quella delusa da un biennio fallimentare sul mercato. Preso Djordjevic, arriveranno altri cinque giocatori oltre a quelli in prestito che torneranno a casa (Cataldi e Rozzi) o saliranno dalla Primavera (Tounkara, Lombardi, Crecco e Filippini).

 

I ruoli sono stato definiti: due difensori, un laterale in grado di coprire le due fasce, una mezz’ala sinistra, un attaccante esterno. Progetto ambizioso che prevede anche due rinunce dolorose: Marchetti e Lulic. Per scelta loro non perché la Lazio abbia voglia di farne a meno ma, dopo tre anni in maglia biancoceleste, è arrivato il momento di provare nuove esperienze. Non è certo il divorzio (bisogna sempre trovare l’accordo economico con gli acquirenti e Lotito intende fare almeno 22-23 milioni) ma molto probabile. Potrebbe anche essere ceduto uno tra Gonzalez e Onazi, dipende dalle offerte, saranno molti gli acquisti con cui il presidente biancoceleste proverà a risalire la corrente. (Il Tempo)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy