Matri? Prestito con diritto di riscatto. Lotito è entrato in azione e ne avrebbe già parlato con Galliani.

Matri? Prestito con diritto di riscatto. Lotito è entrato in azione e ne avrebbe già parlato con Galliani.

ROMA – Prestito con diritto di riscatto. Lotito è entrato in azione e ne avrebbe già parlato con Galliani. La Lazio aspetta Alessandro Matri e ha fatto sapere al Milan, se deciderà di cederlo a gennaio, di essere interessata a trattarlo. Può essere una prima scelta, come in fondo lo…

ROMA – Prestito con diritto di riscatto. Lotito è entrato in azione e ne avrebbe già parlato con Galliani. La Lazio aspetta Alessandro Matri e ha fatto sapere al Milan, se deciderà di cederlo a gennaio, di essere interessata a trattarlo. Può essere una prima scelta, come in fondo lo era anche l’estate scorsa, prima che rientrasse in scena Burak Yilmaz. La società biancoceleste era pronta a prenderlo, ma stava giocando d’attesa, per una questione di prezzo. Il Napoli aveva trovato l’accordo con la Juventus, ma non per l’ingaggio con Matri, che sognava di tornare a Milanello, dove era cresciuto nel settore giovanile. Dopo la cessione di Boateng, riuscì ad acquistarlo Galliani, sborsando una decina di milioni. Nonostante sia stimatissimo da Allegri, che lo conosce dai tempi del Cagliari, Matri in rossonero non è riuscito a ingranare e la sua avventura potrebbe essere già al capolinea. L’attaccante interessa anche alla Sampdoria, ma la Lazio è in vantaggio e forse rappresenta anche una sistemazione gradita: Alessandro era stato trattato anche nel gennaio 2011, quando il suo amico Brocchi stava provando a convincerlo a sposare la Lazio e poi entrò di prepotenza la Juve nella trattativa convincendo Cellino con 18 milioni. A Formello potrebbe rilanciarsi in chiave azzurra, dividendo l’attacco con Klose per pochi mesi, avendo l’opportunità di giocare in Europa League e la garanzia di un posto da titolare nella prossima stagione. Nella Lazio, però, ci sono diversi giocatori che piacciono al Milan: da Marchetti a Hernanes, passando per Lulic. Oggi no, ma a giugno Lotito potrebbe mettere in vendita uno dei suoi gioielli, soprattutto se dovessero chiedere la cessione. Con il Profeta è avviata la trattativa per il rinnovo. Per l’esterno bosniaco servono venti milioni. E anche il portiere viene considerato incedibile, almeno a gennaio. Ma un’operazione con il Milan potrebbe essere avviata oggi attraverso il prestito e completata a giugno con il riscatto su base economica o uno scambio. Ecco perché Matri va tenuto in orbita Lazio. Può essere il colpo di Lotito a fine gennaio. (Corriere dello Sport)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy