Mercato, intrigo Biglia. Che succederà adesso?

Mercato, intrigo Biglia. Che succederà adesso?

Alzare l’asta troppo oltre i 20 milioni spingerebbe Biglia lontano dall’Italia, dove in realtà vorrebbe rimanere. Anche se proprio in orbita Juve gravitano diversi giocatori che potrebbero fare comodo al processo di rinascita della Lazio…

Biglia

ROMA – Concludere la stagione con un cartellino rosso, per quanto discusso e discutibile, non è mai il massimo. Ma come si suol dire, a volte non tutti i mali vengono per nuocere. Così, – scrive calciomercato.com – l’espulsione di Carpi potrebbe accelerare i tempi per fare in modo che Lucas Biglia possa delineare il proprio futuro. Che difficilmente sarà ancora da capitano della Lazio, giunto come sembra al capolinea della propria avventura in biancoceleste. Quantità, qualità, esperienza: caratteristiche che lo rendono uno dei registi più ambiti del mercato, non solo italiano, con Juve e Inter particolarmente interessate. E se per i nerazzurri Biglia rappresenta in questo momento obiettivo e rimpianto allo stesso tempo, anche i campioni d’Italia lavorano sotto traccia. Con i contatti tra la società bianconera e l’entoutage del giocatore che, dopo essere stati piuttosto intensi in passato, sono ripresi nelle ultime settimane con la Juve che continua ad essere alle prese con una prima parte di stagione da dover affrontare senza Marchisio.

>>> MERCATO LAZIO / ARRIVA IL PRIMO, ANNUNCIO CHI CI CREDE?

MAROTTA ASPETTA LOTITO Avviati i contatti tra Beppe Marotta ed Enzo Montepaone, agente di Biglia. Non ancora una trattativa, quanto una presa di coscienza da parte di entrambe le parti che nel caso in cui ci fossere le giuste condizioni quello tra la Juve e Biglia potrebbe diventare un matrimonio ideale. Il giocatore alla ricerca di garanzie tecniche ed un ingaggio importante, ha già fatto capire che accetterebbe assolutamente di buon grado il passaggio in bianconero. A sua volta in casa Juve si accoglierebbe volentieri Biglia in cabina di regia, a patto che l’affare possa rientrare nei parametri economici imposti dal progetto bianconero considerando i 30 anni dell’argentino. Le parti quindi si incontrerranno nuovamente quando Lotito avrà fissato il prezzo per la cessione, con la Juve che sembra difficilmente disposta ad offrire una cifra superiore ai 15 milioni di euro più bonus.

>>> MERCATO LAZIO / 10 NUOVI CALCIATORI PER LA LAZIO!

LOTITO ASPETTA BIGLIA – Rimane chiave in ogni caso l’ormai imminente e più volte rimandato incontro tra lo stesso Biglia ed il suo staff con Claudio Lotito e Igli Tare. La dirigenza biancoceleste già da tempo si è detta disposta a raddoppiare di fatto l’ingaggio del suo capitano pur di trattenerlo, proponendogli un prolungamento di contratto con adeguamento fino a 2,5 milioni di euro più bonus rispetto a quello da 1,3 milioni attuale. Non c’è solo l’aspetto economico da considerare, con Biglia che prende tempo (“Deciderò dopo la Coppa America”, nicchiava ieri) mentre tutti gli uomini Lazio lo corteggiano. Nel caso in cui però Biglia chiedesse la cessione, ecco che la richiesta del presidente farà di fatto il mercato con lo staff del giocatore che avrebbe a quel punto il compito di trovare la società in grado di accontentare le richieste biancocelesti, che si annunciano in prima istanza piuttosto esigenti. E alzare l’asta troppo oltre i 20 milioni spingerebbe Biglia lontano dall’Italia, dove in realtà vorrebbe rimanere. Anche se proprio in orbita Juve gravitano diversi giocatori che potrebbero fare comodo al processo di rinascita della Lazio: la pace il mondo Juve e Lotito è ben lontana dall’essere sancita, ma una tregua in sede di mercato può solo fare comodo a tutti.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy