Mercato Lazio, Thauvin? Tare fa saltare tutto e (per ora) cambia strada!

Mercato Lazio, Thauvin? Tare fa saltare tutto e (per ora) cambia strada!

Ieri pomeriggio dopo l’ennesima richiesta di rinvio da parte di Thauvin, il diesse Tare non ci ha visto più e ha fatto saltare tutto

 

ROMA – Thauvin? Fino a domenica pomeriggio filava tutto liscio o quasi, con il calciatore che, nonostante il pressing del Marsiglia, aveva confermato di voler approdare in biancoceleste, solo aveva chiesto almeno un giorno per riflettere. Il dirigente albanese, insieme al manager del francese Ferrari, hanno prima trovato l’accordo con il Newcastle e si sono messi alla finestra in attesa di una risposta. Per Thauvin la Lazio aveva messo in preventivo di spendere ben 14 milioni di euro e garantire all’esterno uno stipendio di 2 milioni di euro per cinque anni. Ieri pomeriggio però – scrive Il Messaggero – dopo l’ennesima richiesta di rinvio da parte di Thauvin, il diesse Tare non ci ha visto più e ha fatto saltare tutto. Un tentativo, forse, per ottenere una reazione, ma già da ieri sera la società biancoceleste studiava le alternative. Due sono in Italia, una è Papu Gomez dell’Atalanta, l’altra più costosa ed è Sansone del Sassuolo. Per entrambi la Lazio dovrebbe tirar fuori oltre 10 milioni di euro, probabilmente qualcosa di più per il giocatore di Di Francesco. Non è facile, ma Inzaghi vuole un sostituto di Candreva al più presto. All’estero, sempre in Inghilterra, c’è anche una vecchia conoscenza della Lazio, quel Wilfried Zaha, un profilo simile a Thauvin, anche se troppo fantasista. E’ stato accostato anche Januzaj dello United, ma i costi sono davvero proibitivi. Da non sottovalutare, infine, la corsia preferenziale con il Genoa. E un altro possibile colpo a sorpresa: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy