MERCATO LIVE / Pieroni: “Ho grande stima di Claudio Lotito come dirigente. Mercato? Ecco chi prenderei…”

MERCATO LIVE / Pieroni: “Ho grande stima di Claudio Lotito come dirigente. Mercato? Ecco chi prenderei…”

Flash news

N'Koulou

ROMA – La sessione invernale di mercato sta per entrare nella settimana di chiusura. Ermanno Pieroni, in diretta su Radio Incontro Olympia, analizza le difficoltà della Lazio e le opportunità di mercato: “Ho grande stima di Claudio Lotito come dirigente, è un uomo molto impegnato che lavora sempre in  funzione dell’azienda Lazio. Non è facile gestire tutto, gli impegni in federazione la Lazio e la Salernitana, non è da tutti. Lotito non si è proposto bene mediaticamente, ad esempio la famosa telefonata con Iodice che si poteva benissimo evitare. Questo non è un momento semplice per lui, è criticato su più fronti, i risultati non stanno arrivando come nel recente passato. Quest’anno sono mancati due giocatori che sono stati determinanti fino allo scorso anno, e parlo di Klose e Mauri, in più la mancanza di De Vrij. Io in questo mercato invernale avrei fatto di tutto per prendere Ranocchia, visti i termini dell’operazione che lo ha portato alla Sampdoria era un difensore sul quale si poteva arrivare. E’un calciatore che cerca di giocarsi la possibilità di andare all’Europeo, è un ottimo calciatore, anche preso in prestito per tamponare un’emergenza, sarebbe stata un’operazione intelligente. Ho letto dell’interessamento della Lazio per Cabral e N’Koulou, sono due ottimi giocatori prenderei entrambi. Possono dare un valore aggiunto, se la Lazio prende uno dei due conclude un’ottima operazione.  Nonostante tutto questo la Lazio ha comunque ottimi giocatori di livello, poi capisco i tifosi della Lazio perchè quello che conta è il risultato domenicale. Anche Allegri ad inizio campionato è stato criticato, se non sei sorretto dai risultati nessuno è esentato da critiche. Poi mettiamoci che Lotito non si fa apprezzare per il rapporto empatico con i tifosi e capiamo la situazione attuale. In più in questa stagione sono esplose squadre come il Napoli. E’difficile ripetere la straordinaria stagione dello scorso anno, in estate andavano inseriti due campioni per completare la rosa dello scorso anno. Questo poteva esser fatto anche con la cessione di un giocatore importante, non dimentichiamoci che la stessa Juventus ha costruito così tante vittorie. La Lazio per il prossimo anno deve mantenere l’ossatura base che ha, e acquistare 4 o 5 giocatori se vuole arrivare nuovamente al terzo posto in un campionato più competitivo”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy