#MERCATOLIVE – Borini sempre in pole: ma l’ipotesi Pato prende consistenza…

#MERCATOLIVE – Borini sempre in pole: ma l’ipotesi Pato prende consistenza…

(Gazzetta dello Sport) ROMA – E se fosse Pato la sorpresa da regalare a Pioli per il preliminare di Champions? La Lazio ci sta pensando molto seriamente. Una trattativa vera e propria non è ancora partita, ma la pista che porta all’ex milanista è un’ipotesi di lavoro che col passare…

(Gazzetta dello Sport) ROMA – E se fosse Pato la sorpresa da regalare a Pioli per il preliminare di Champions? La Lazio ci sta pensando molto seriamente. Una trattativa vera e propria non è ancora partita, ma la pista che porta all’ex milanista è un’ipotesi di lavoro che col passare dei giorni sta prendendo sempre più consistenza. L’accoppiata Lotito-Tare sta cercando un attaccante che faccia salire il tasso tecnico dell’organico. Borini resta l’obiettivo principale, ma il giocatore nicchia e il Liverpool lo sta trattando pure col West Ham che sarebbe pronto a versare 10 milioni di euro per assicurarselo. C’è poi Eder, opzione molto concreta visto che con la Samp si sta trattando la cessione di Radu. Ma l’idea di riportare in Italia Pato potrebbe alla fine prendere il sopravvento su tutto.

 

 

IL TRIANGOLO – È però un’operazione da ponderare attentamente. Ci sono innanzitutto i dubbi legati alle condizioni fisiche dell’ex rossonero. La sua avventura al Milan finì appunto per i ripetuti guai muscolari che gli impedivano di giocare. Da quando, nel gennaio 2013, è tornato in Brasile, tuttavia, Pato non ha più avuto problemi, giocando con continuità. È di proprietà del Corinthians che, all’inizio del 2014, lo ha ceduto in prestito biennale al San Paolo. Che ha un diritto di riscatto fissato a 14 milioni (uno in meno di quanto spese il Corinthians per prenderlo dal Milan). Il San Paolo ha già fatto sapere che non eserciterà questo diritto, così come lo stesso Corinthians preferirebbe non riprendere Pato al termine del prestito. Entrambi i club arbitri del suo destino, quindi, vedrebbero di buon occhio una sua cessione. Serve però una cifra tra i 6 e gli 8 milioni di euro (la somma andrebbe interamente al Corinthians, che però deve avere una sorta di via libera dal San Paolo). Un investimento non esagerato, ma neppure esiguo, sul quale la Lazio sta riflettendo. Diverso sarebbe stato il discorso se Pato si fosse svincolato. Ci ha provato, il Papero, nelle scorse settimane, motivando la richiesta con il mancato versamento da parte del Corinthians di alcune somme che gli spettavano. Ma il Tribunale gli ha dato torto. La partita non è ancora chiusa, ma la prossima pronuncia è prevista ai primi di settembre. A mercato chiuso, quindi. Se lo vuole, pertanto, la Lazio dovrà pagarlo. Una realtà che pareva averlo allontanato dalla Lazio. Ma negli ultimi giorni la situazione è nuovamente cambiata. Uno sbarco in biancoceleste dell’ex milanista, insomma, non è assolutamente da escludere.

 

Gabriele Gerini

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy