#MERCATOLIVE – Lazio, 3 rinnovi in attesa

#MERCATOLIVE – Lazio, 3 rinnovi in attesa

ROMA – Tutto tace per i rinnovi o forse è già stato tutto deciso e la Lazio passerà a ufficializzare le proprie scelte all’inizio di luglio, quando scatteranno le grandi manovre per visite mediche e convocazioni al raduno (lunedì 6) di Formello. Si sa, come avevamo riferito già da due…

ROMA – Tutto tace per i rinnovi o forse è già stato tutto deciso e la Lazio passerà a ufficializzare le proprie scelte all’inizio di luglio, quando scatteranno le grandi manovre per visite mediche e convocazioni al raduno (lunedì 6) di Formello. Si sa, come avevamo riferito già da due settimane, che Edson Braafheid ha rinnovato e prolungato il suo contratto con la Lazio sino al 30 giugno 2016. Farà parte del gruppo di Pioli, l’intesa non è ancora stata ufficializzata ma l’accordo è stato raggiunto e non ci sono più dubbi. Così come fanno capire da Formello che non esistono incertezze sul rinnovo del capitano Stefano Mauri, 35 anni compiuti a gennaio, 9 gol in campionato e l’ultima fase della stagione in evidente flessione. Qualche interrogativo è stato sollevato proprio dal fantasista brianzolo, da nove stagioni alla Lazio, attratto e corteggiato dalla Major League. Ora si trova in vacanza negli Stati Uniti, ma al suo rientro in Italia quasi certamente siglerà il prolungamento del contratto. Ha un rapporto diretto con Lotito.

 

Verso la conferma. Sono in attesa Federico Marchetti e Stefan Radu con sfumature diverse e un’analogia: contratto in scadenza tra un anno, il 30 giugno 2016. Per il portiere di Bassano del Grappa non ci dovrebbero essere difficoltà. Si lavora per un’intesa biennale con opzione sul terzo anno, ma le parti non confermano incontri e avanzamenti nella trattativa. C’è la disponibilità di Federico a restare, fosse dipeso da lui avrebbe chiuso già un mese fa e prima della conclusione del campionato. La Lazio ha preso tempo, ha riflettuto sull’intero organico, si è guardata intorno. Marchetti è ritenuto fondamentale da Pioli e non si vogliono creare incertezze, per un ruolo così delicato, in relazione alla partenza della stagione: ad agosto il calendario prevede una finale di Supercoppa e il doppio play off di Champions più due partite di campionato. Quindi avanti così in attesa della firma. Il mercato peraltro non si è mosso. Le chiacchiere sull’Inter sono rimaste tali, anche perché Handanovic non è stato ceduto da Thohir e forse rinnoverà.

In bilico. Più incertezze, dal punto di vista contrattuale, per Stefan Radu. Zenga sta provando a portarlo alla Sampdoria, a scadenza tra sei mesi il terzino romeno non avrebbe difficoltà a trovare un altro club. Pioli lo considera un perno della difesa e una pedina ideale per passare dalla linea a quattro al sistema a tre. Sul rinnovo, però, si scivola sempre più avanti e difficilmente si registreranno novità prima del rientro dell’ex Dinamo Bucarest dalle vacanze all’inizio di luglio. Il tempo lavora a favore del giocatore e del suo agente, che si avvicinano alla scadenza. La Lazio deve decidere se cederlo, tenerlo altri dodici mesi o prolungare il suo contratto a cifre ragionevoli: nelle ultime tre stagioni non ha mai superato le 25 presenze a campionato. Non sembra rientrare nei piani Cristian Ledesma, che aspettava e ancora attende un segnale da Lotito, come gli era stato promesso a novembre. Se ne sarebbe riparlato a fine campionato. Da allora silenzio. Si possono fare ovviamente scelte diverse, ma si può chiudere in tanti modi, anche salutando un giocatore che ha dato moltissimo per nove anni. (Corriere dello Sport)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy