#MERCATOLIVE – Tre nomi caldi per il futuro: tutte le ultime sulle mosse della S.S.Lazio!

#MERCATOLIVE – Tre nomi caldi per il futuro: tutte le ultime sulle mosse della S.S.Lazio!

ROMA – E’ caccia all’oro Orange. Si torna in Olanda, si punta un gioiellino dell’Ajax: Ricardo Kishna, classe 1995, attaccante esterno, seconda punta mancina, è gestito da Mino Raiola (manager, tra gli altri, di Ibra e Balotelli). Si torna in Olanda dopo una breve ricerca fatta tra Turchia e Inghilterra…

ROMA – E’ caccia all’oro Orange. Si torna in Olanda, si punta un gioiellino dell’Ajax: Ricardo Kishna, classe 1995, attaccante esterno, seconda punta mancina, è gestito da Mino Raiola (manager, tra gli altri, di Ibra e Balotelli). Si torna in Olanda dopo una breve ricerca fatta tra Turchia e Inghilterra per rintracciare la punta che serve a Pioli, l’uomo che sarà utile anche per sostituire Mauri. La Lazio ha messo nel mirino vari olandesi dopo aver puntato su De Vrij, Braafheid e Hoedt. S’avvale della collaborazione di Joop Lensen, il nuovo reponsabile del settore giovanile biancoceleste, unico riferimento dopo le dimissioni presentate dal generale Coletta. Kishna, scuola Ajax, vale come occasione, è in scadenza nel giugno 2016. Ha compiuto 20 anni a gennaio, corrisponde all’identikit della società: vuole giovani di talento compresi tra le classi 1993 (come Felipe Anderson, Patric e Morrison), 1994 (Hoedt) e 1995 (Milinkovic-Savic, l’obiettivo per il centrocampo). Il modello Borussia Dortmund ispira il club da due anni, l’opera di ringiovanimento ha portato agli addii di Ledesma e Mauri.

Il profilo. Kishna è un’ala doppia, destra e sinistra. Nell’ultima stagione, pur scontrandosi con il tecnico De Boer, ha totalizzato 40 presenze, ha segnato 7 gol e ha servito 13 assist tra campionato e coppe. E’ entrato nel giro dell’Olanda under 21, ha già esordito in Champions League (4 presenze, 2 assist). E’ originario del Suriname, i contatti con Raiola si sono intensificati negli ultimi giorni. C’è anche la Real Sociedad sulle sue tracce, l’Ajax punta a venderlo per racimolare soldi. Sono queste le occasioni che fanno gola a Lotito e Tare, non vogliono farsela sfuggire. Kishna è abituato a partire forte: con l’Ajax ha debuttato in Europa League prima di esordire in Eredivisie (in campionato segnò 15 minuti dopo l’ingresso in campo).

Borini. Kishna ha sorpassato Bakambu del Bursaspor, la pista che portava all’attaccante francese s’è raffreddata del tutto. E’ sempre in piedi l’ipotesi Borini (Liverpool), la Lazio gli ha proposto un contratto da circa 1,5 milioni, uno dei più alti. Ma non s’è ancora presentata alla porta del Liverpool. I siti di mercato danno Borini in scadenza nel 2017, fonti provenienti dall’Inghilterra assicurano che si libererà tra un anno: la Lazio vorrebbe proporre 3,5-4 milioni di euro, non di più. Borini è tentato dall’idea di tornare in Italia, è frenato dall’amore per la Premier e per la moglie inglese (vorrebbe restare in Inghilterra anche per motivi di lavoro).

 

Milinkovic. Olanda e Belgio, sono i mercati di riferimento della Lazio. La società è in attesa di sviluppi per il centrocampo: il manager di Sergej Milinkovic, il regista del Genk, sta facendo pressioni per liberare il suo assistito. Il club belga fa muro, ha valutato Milinkovic 15 milioni e non ha ancora abbassato le pretese. Il giocatore ha fatto sapere di voler partire, con questa mossa la Lazio spera di sbloccare l’affare. Ha perso quota la candidatura di Roberto Soriano, jolly della Sampdoria, è utilizzabile in più ruoli. Costa 10 milioni di euro, è il prezzo della clausola rescissoria. E’ stato proposto il terzino danese Boilesen, classe 1992, può giocare anche da centrale, milita nell’Ajax, è in scadenza nel 2016. A sinistra non si possono fare scelte azzardate e comunque dipende tutto da Radu, non ha ancora firmato il rinnovo, se non lo farà andrà via e servirà un sostituto all’altezza. A destra è in atto la cessione di Luis Cavanda, è sfumata l’ipotesi Besiktas, può essere ancora valida la pista che porta a Nizza. Ma nelle ultime 24 ore il belga è stato richiesto dal Trabzonspor. La Lazio spera di chiudere il trasferimento sulla base di 2-2,5 milioni. (Corriere dello Sport)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy