Non solo Azmoun, Lazio su un’altra stella dell’Iran

Non solo Azmoun, Lazio su un’altra stella dell’Iran

Il suo nome è Jahanbakhsh, esterno offensivo dell’Az Alkmaar

ROMA – Il suo nome è impronunciabile, ma le sue giocate sono pregevoli. Oltre ad Azmoun, sul taccuino della Lazio sarebbe finito anche Alireza Jahanbakhsh, classe ’93, esterno offensivo e di classe dell’Az Alkmaar, l’ex squadra di de Vrij. Un’altra stellina dell’Iran che potrebbe mettersi in luce ai prossimi mondiali in Russia – scrive ilMessaggero – e rivelarsi anche un’ottima occasione per giugno. In patria e anche in Olanda sono rimbalzate voci secondo le quali il calciatore sarebbe stato proposto a Formello tempo fa da alcuni agenti. Cose normali, soprattutto di questi tempi, anche se nel caso specifico si tratta di un giocatore interessante che negli ultimi due anni si è messo in evidenza nell’Eredivise con gol e assist. E’ un’ala con ottime doti fisiche e tecniche sul quale c’è l’interesse di diversi club, tra cui pure il Napoli. Jahanbakhsh e Azmoun, tra l’altro, sono molto amici, ma la realtà è che rispetto a quanto sta facendo per l’attaccante del Rubin, la Lazio sull’esterno non è che abbia fatto passi significativi. Più avanti si vedrà. Nel frattempo ulteriori passi avanti per Luis Alberto. Nelle prossime due settimane il suo agente è atteso nella capitale, dove si vedrà con il diesse Tare e il presidente Lotito. Sul tavolo c’è un adeguamento dello stipendio, da circa 1,1 a 1,5 milioni di euro a stagione e il conseguente rinnovo di contratto in scadenza nel 2021 per portarlo fino al 2023. Le parti stanno parlando da almeno un mese e appena Torres, il manager di Luis Alberto, metterà piede a Roma, il tutto sarà praticamente fatto. Entro gennaio si chiude.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy