Petkovic via per 400.000 euro. Reja pronto ad accogliere Quagliarella.

Petkovic via per 400.000 euro. Reja pronto ad accogliere Quagliarella.

Petkovic vuole il suo regalo di oltre 400 mila euro (dentro c”è anche il premio della Coppa Italia, che Lotito dovrà pagare entro il 5 febbraio) sino a giugno. Rimane forte il rischio della battaglia legale, ma la Lazio ha comunque deciso: Petkovic deve andar via. Ed è pronto per…

Petkovic vuole il suo regalo di oltre 400 mila euro (dentro c”è anche il premio della Coppa Italia, che Lotito dovrà pagare entro il 5 febbraio) sino a giugno. Rimane forte il rischio della battaglia legale, ma la Lazio ha comunque deciso: Petkovic deve andar via. Ed è pronto per Santo Stefano lo sprint per il successore: Edy Reja è già stato bloccato domenica notte, può riprendere le redini della sua squadra già a partire dal 30 dicembre (ripresa fissata a Formello). Lotito, dopo aver incassato la disponibilità del “vecchio” Zio Edy, s”è preso qualche ora per riflettere e guardarsi un altro po” intorno. Ma c”è poco da tergiversare: Yakin – l”allenatore scelto da tempo per giugno – non si libererà dal Basilea, lo ha già detto all”amico Tare, che sognava di portarlo subito nella capitale. Situazione che tra l”altro, insieme ai mugugni sul mercato, ha creato qualche piccolo attrito fra il numero uno e il diesse biancoceleste. Per questo, la scelta della nuova guida tecnica sarà quasi esclusivamente presidenziale.

FLOCCARI VIA, C”E” QUAGLIARELLA
Mercato d”inverno alle porte. Dalla Turchia arriva la proposta del Trabzonspor per Floccari. Memori della doppietta siglata all”Hüseyin Avni Aker, i turchi avrebbero offerto poco più di 2 milioni di euro, ma l”accordo potrebbe chiudersi per una cifra vicina ai 3 milioni. Al giocatore andrebbe un compenso di 1,5 milioni di euro a stagione. Se dovesse esserci la fumata bianca – e quindi l”uscita da Formello di un attaccante – la Lazio potrebbe gettarsi a capofitto sull”operazione Quagliarella. Lotito lo aveva praticamente preso al fotofinish dell”ultimo mercato. I corteggiamenti e le trattative con la Juve durano da anni, Conte aveva bloccato l”affare in estate. Reja accoglierebbe Quagliarella a braccia aperte. Da Lucinico s”è accorto della statistica inquietante: 22 gol fatti in 17 partite sono troppo pochi, persino per un difensivista. (Il Messaggero)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy