Promesso sposo della Lazio: Djordjevic continua a segnare

Promesso sposo della Lazio: Djordjevic continua a segnare

ROMA – Forse eccessivo definirlo il suo primo gol da laziale, ma tant’è: Filip Djordjevic è stato il protagonista dell’1-1 in amichevole tra la Russia di Capello e la Serbia. L’attaccante del Nantes, promesso sposo della Lazio, ha infatti firmato il gol del pareggio al 31’ del primo tempo (russi…

ROMA – Forse eccessivo definirlo il suo primo gol da laziale, ma tant’è: Filip Djordjevic è stato il protagonista dell’1-1 in amichevole tra la Russia di Capello e la Serbia. L’attaccante del Nantes, promesso sposo della Lazio, ha infatti firmato il gol del pareggio al 31’ del primo tempo (russi avanti un minuto prima) mettendo dentro con un colpo di testa una sponda di Basta, esterno dell’Udinese. Al Nantes, intanto, si stanno già abituando all’idea di perderlo a fine stagione: «Gli abbiamo sottoposto una buona offerta per il rinnovo (è in scadenza a giugno, ndr) e spero che possa accettare le nostre condizioni — ha detto il presidente del club francese, Vladimir Kita —. Lo abbiamo aiutato quando è rimasto infortunato per 8 mesi, pagandogli lo stipendio. Ma i giocatori dimenticano presto». Parole che sanno d’addio. Lo stesso giocatore, pochi giorni fa, aveva detto: «Se dovessi andare via lo farei solo per un club più forte del Nantes».

 

Torna Klose – Per la Lazio, appunto. Dove dovrà raccogliere l’eredità di Klose. Miro ora è ai box per la lussazione alla spalla destra: ieri ha visto da spettatore Italia-Germania, domani è atteso a Roma per continuare la fase di riabilitazione. Il suo rientro resta probabile per la gara del 2 dicembre col Napoli. (Gazzetta dello Sport ed.Romana)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy