Punte, Pavoletti strizza l’occhio al Milan: “In famiglia sono tutti milanisti”

Punte, Pavoletti strizza l’occhio al Milan: “In famiglia sono tutti milanisti”

L’attaccante: “Ma sono del Genoa”

ROMA – L’attaccante del Genoa Leonardo Pavoletti, al centro di numerosi intrighi di mercato tra cui la Lazio, intervistato da Sky Sport,  ha parlato di nazionale e del suo futuro.

STAGE CON GLI AZZURRI – “E’ stato un onore fare parte della Nazionale. Ho visto un gruppo affiatatissimo e trascinato dal carisma di Conte. La forza dell’Italia è proprio l’insieme. Cosa è andato storto con Conte?I l lavoro del mister è tosto, nei primi giorni ho accusato il caldo e non ero al massimo della condizione fisica. Sono comunque felice di aver annusato la convocazione all’Europeo e mi auguro di tornare presto a rappresentare il mio Paese”.

SU PELLE’ –  “Il giocatore che mi ha più sorpreso? Sicuramente Pellé. Gioca in un altro campionato e non lo conoscevo bene, ma in allenamento mi ha davvero stupito”.

IL MILAN NEL FUTURO?“Nella mia famiglia tutti tifano Milan, ma in questo momento indosso con orgoglio la maglia del Genoa”. Intanto il capitolo allenatore entra nel vivo >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy