Salernitana, enigma portieri. Berardi in odore di ritorno alla Lazio.

Salernitana, enigma portieri. Berardi in odore di ritorno alla Lazio.

Uno dei primi problemi che la Salernitana dovrà risolvere per la stagione 2014/5 sarà quello del numero 1. Il club granata ha sotto contratto il solo Pier Graziano Gori, che ha sottoscritto un accordo fino al 30 giugno 2015, mentre a fine anno Iannarilli si svincola e Berardi rientra alla…

Uno dei primi problemi che la Salernitana dovrà risolvere per la stagione 2014/5 sarà quello del numero 1. Il club granata ha sotto contratto il solo Pier Graziano Gori, che ha sottoscritto un accordo fino al 30 giugno 2015, mentre a fine anno Iannarilli si svincola e Berardi rientra alla Lazio. L’esperto portiere originario di Taranto, approdato alla corte di Lotito e Mezzaroma a gennaio dal Benevento e protagonista di ottime prestazioni, è però coinvolto nell’inchiesta Nuceria, relativa agli stipendi in nero versati dal club molosso ad alcuni tesserati. Per lui, molto probabilmente scatterà il deferimento da parte della Procura Federale: Gori rischia una squalifica, ma spera di cavarsela con una multa.

 

L’ex della Nocerina ha difeso la porta della Salernitana in 11 gare di stagione regolare e con le sue parate ha tenuto a galla i granata anche nella sfida play off di Frosinone, prima che i padroni di casa riuscissero a bucare la retroguardia della Salernitana. L’estremo difensore più utilizzato in stagione è stato invece Iannarilli, in campo in 14 gare: titolare con Sanderra e all’inizio della gestione Perrone, l’ex della Lazio è stato poi accantonato. Il ragazzo di Alatri, che s’è sottoposto ad un’operazione al setto nasale, vecchio ricordo della trasferta di Teramo dello scorso anno, non ha convinto e il suo accordo in scadenza non sarà prolungato. Ianna spera di trovare comunque collocazione in Lega Pro. Berardi, che ha invece giocato solo 6 partite e che s’aspettava ben altra considerazione in questa stagione, rientrerà alla casa madre e spetterà alla Lazio trovargli una nuova sistemazione. La Salernitana, dunque, dovrebbe ripartire da Gori, i tempi (e le modalità operative) della giustizia sportiva non sono mai facilmente prevedibili, per questo motivo il club granata dovrà comunque cautelarsi ingaggiando almeno un altro portiere affidabile, senza dimenticare che il vivaio sta iniziando a produrre elementi da tener d’occhio. (Salernonotizie.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy