SPORTMEDIASET – “L’impressione è che la Lazio e Marchetti vogliano separarsi”.

SPORTMEDIASET – “L’impressione è che la Lazio e Marchetti vogliano separarsi”.

Tra i tanti dubbi che rendono incerto il futuro dell’Inter c’è anche quello, se non soprattutto quello, che riguarda il ruolo di futuro portiere titolare. Perché, non è certo un mistero, Samir Handanovic è sull’uscito, desideroso di raccogliere quelle soddisfazioni, leggasi vittorie, che in nerazzurro gli sono mancate. Così, se…

Tra i tanti dubbi che rendono incerto il futuro dell’Inter c’è anche quello, se non soprattutto quello, che riguarda il ruolo di futuro portiere titolare. Perché, non è certo un mistero, Samir Handanovic è sull’uscito, desideroso di raccogliere quelle soddisfazioni, leggasi vittorie, che in nerazzurro gli sono mancate. Così, se il numero uno sloveno molto probabilmente lascerà Milano, non è facile capire chi sarà il suo sostituto. Ai nomi dei vari Neto e Cech, si è aggiunto quello di Federico Marchetti. In realtà si tratta di un ritorno di fiamma visto che l’Inter aveva già pensato all’estremo difensore della Lazio, in scadenza a giugno 2016.

 

 

 

Trattativa ancora lunga e non facile visto che in mezzo c’è Lotito, ma l’impressione è che sia i biancocelesti, sia lo stesso giocatore, siano decisi a separarsi se dovesse arrivare una buona offerta. E Marchetti sembra essere l’uomo giusto per Mancini. Che, intanto, sembra aver trovato il suo “numero 12”. Si tratta di Antonio Mirante, che dovrebbe prendere il posto di Juan Pablo Carrizo. Il portiere argentino pare intenzionato a non rinnovare il suo contratto (in scadenza tra poco più di un mese) per tornare a giocare nel suo campionato. Così, a Milano dovrebbe arrivare l’attuale portiere del Parma, libero di accasarsi a fine campionato e già nel mirino della Samp, dove sarebbe gradito in caso di arrivo di Zenga. Il ruolo di terzo, invece, sarà ricoperto da Berni. (fonte: SportMediaset.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy