Un altro caso, Berisha titolare, Marchetti rischia di non partire per la Germania

Un altro caso, Berisha titolare, Marchetti rischia di non partire per la Germania

Il terzo portiere dell’Italia dovrebbe raggiungere i compagni a Marienfeld, ma Lotito e Tare vogliono sbarazzarsene prima

ROMA – Incassa il primo gol della stagione nell’amichevole col Padova. Non certo il miglior modo per diventare un numero primo. Berisha ha praticamente saltato le vacanze dopo l’Europeo, questa è la sua grande chance: la Lazio gli ha promesso la porta di Marchetti. Etrit fa lo gnorri, ma fra le righe malcela la verità: “Sono rientrato prima perché non ero contento della scorsa stagione e ora voglio essere pronto per la prima di campionato”.  Se avesse dovuto sedersi in panchina o essere ceduto (le offerte non mancano da gennaio e lui vuole giocare), non avrebbe avuto forse questa determinazione. Fu quasi profetico due anni fa: “Diventerò il titolare della Lazio”. In realtà lo sarà eventualmente – rivela oggi Ilmessaggero – solo perché Lotito e Tare vogliono “liberarsi” di Marchetti per motivi extracalcistici: Federico è nella “lista nera” insieme a Mauri, Candreva, Klose, big che – secondo la società – l’anno scorso avrebbero solo minato l’umore dello spogliatoio. Da Formello lasciano persino trapelare che il portiere possa rimanere a Roma e non raggiungere il ritiro di Marienfeld in attesa della cessione. Al momento però nessuna offerta: la Juve monitora la situazione per il dopo-Buffon, il capitano bianconero lo accoglierebbe a braccia aperte come vice dopo l’ultima esperienza in Nazionale. In questo senso, la Lazio – come per Candreva – spera sempre in un richiamo patriottico di Conte (come vice-Courtois) al Chelsea. In Premier si sta comunque muovendo, l’agente Bozzo: il Liverpool è in pole, Marchetti on the road: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy