#AMICHEVOLE – 9-1: e che magie di Morrison…

#AMICHEVOLE – 9-1: e che magie di Morrison…

AURONZO – Seconda uscita stagionale della Lazio sotto le tre cime di Lavaredo. Amichevole contro la Top 11 Radio Club 103. Non parteciperà Cataldi, che sta scorazzando intorno al perimetro di gioco per mettersi alla pari dei compagni. Ecco le formazioni ufficiali: LAZIO (4-3-3): Marchetti; Konko, Mauricio, Gentiletti, Radu; Murgia,…

AURONZO – Seconda uscita stagionale della Lazio sotto le tre cime di Lavaredo. Amichevole contro la Top 11 Radio Club 103. Non parteciperà Cataldi, che sta scorazzando intorno al perimetro di gioco per mettersi alla pari dei compagni. Ecco le formazioni ufficiali: 

LAZIO (4-3-3): Marchetti; Konko, Mauricio, Gentiletti, Radu; Murgia, Morrison, Oikonomidis, Perea, Djordjevic, Keita. All. Pioli. A disp. Guerrieri, Berisha, Borrelli, Hoedt, Prce, Basta, de Vrij, Braafheid, Lulic, Onazi, Patric, Seck, Parolo, Cataldi, Zampa, Crecco, Candreva, Felipe Anderson, Palombi, Klose.

TOP 11 RADIO CLUB 103 (4-4-2): De Nadai, Mares, D’Incà, Sperti, Peterle; Viel Bortot, Pianca, Tasiu; Dal Paos, Brancaleone. All. Pierobon. A disp. Brandalise, Roccon, Capitani, Zancolò, Tremonti, Da Rold, Jalloul, Peterle, Borca, Vedana.

47′ – Annullato per fuorigioco un gol di Candreva sul palo del portiere. Dopo due minuti di recupero termina il match

46′ – Filtrante di Lulic e tocco di esterno destro di Basta per il 9-1

44′ – Berisha prende il gol della bandiera dalla Top 11 Cadore, ma non è sua la colpa: Parolo perde palla da ultimo uomo. Borca s’invola e serve Vedana, che segna facile facile a pochi metri dalla porta. Ci sono gli applausi dei laziali sportivi

37′ – Ecco anche l’eroe del 26 maggio: stop di destro, missile di sinistro in diagonale, Lulic la mette nell’angolino per il cappotto dal limite dell’area

35′ – Felipe e Candreva sono già in forma smagliante, dribblano gli avversari come i birilli. Sono due freccie già appuntite

33′ – Il generoso Miro dà gloria anche a Hoedt, al primo gol stagionale. Corner di Candreva, passaggio nell’area piccola di Klose, tapin del neoacquisto olandese

28′ – Pallonetto di Klose e gol che nfiamma lo Zandegiacomo con i cori “Miro-Klose-gol, ce l’abbiamo solo noi”. Al momento Miro porta anche la fascia da capitano

27′ – Con lo sguardo Felipe fulmina un avversario: finta di passare la palla a Basta sulla destra, ma alla fine entra dritto e solo in area e annienta il portiere col piattone. 

20′ – Basta s’invola sulla fascia destra, entra in area e mette un traversone rasoterra, trasformato subito in gol da Felipe Anderson dall’area piccola

17′ – E’ il momento dei primi Nazionali in campo: entrano Berisha, Basta, Onazi, Felipe Anderson, Parolo, Lulic, Candreva e Klose; escono Guerrieri, Konko, Morrison, Murgia, Oikonomidis, Keita, Perea e Djordjevic. Ora la Lazio si schiera così: Berisha in porta; Basta, Prce, Hoedt e Braafheid dietro; Parolo, Onazi e Lulic sulla linea mediana; Candreva, Klose e Felipe Anderson formano il tridente d’attacco.

13′ – Cross di Oikonomidis, Perea mette di testa di poco fuori

12′ – Perla di rara bellezza di Morrison all’incrocio, il portiere rimane immobile, il pubblico salta sugli spalti. Punizione dai 16 metri per la doppietta strepitosa dell’inglese: la mattonella è a destra, Ravel supera a giro la barriera. 

9′ – Keita incontenibile: s’avventura e scorazza ancora a sinistra, mette la palla al centro per Perea, che si divora il gol. Sugli sviluppi della stessa azione, però, la palla arriva a Djordjevic che segna con un tapin facile facile

7′ – Keita semina il panico con dribbling e serpentine. Poi calcia un missile dalla linea di fondo, ma prende un difensore avversario

3′ – Ancora Morrishow: prova a superare Brandalise con un pallonetto, ma è bravo il portiere avversario. L’inglese strappa applausi anche con un altro numero a centrocampo

1′ – Cambia solo la retroguardia, Pioli, nella ripresa: dentro Guerrieri al posto di Marchetti; in difesa Braafheid, Hoedt e Prce al posto Mauricio, Gentiletti e Radu

SECONDO TEMPO

45′ – L’arbitro Santarossa concede due minuti di recupero, poi finisce il primo tempo sul risultato di 1-0. Ancora Keita e Morrison i principali protagonisti allo Zandegiacomo

44′ – Murgia continua a concludere dalla distanza, questa volta su sponda di Keita. Il tiro del centrocampista esce al lato

43′ – Standing ovation sugli spalti: Morrison sblocca la partita con un siluro rasoterra in diagonale sul quale nulla può Nadai.L’inglese riceva da Perea, si porta la palla sul sinistro e da fuori area infilo all’angolino. Bella anche l’azione manovrata della Lazio

40′ – Stavolta Keita semina il panico sulla destra, poi crossa al centro: svetta Djordjevic, capocciata di poco sopra la traversa

36′ – Tiro alle stelle di Radu da posizione defilata

35′ – Poche conclusioni in porta, ma Morrison continua a incantare da regista. Strepitosa e con tanti applausi una veronica in mezzo all’area di rigore.

25′ – Brutto contrasto per Djordjevic che s’accascia a terra dolorante, toccandosi la caviglia. Esce dal campo, ma poi rientra. Paura scampata

22′ – Konko arriva sul fondo e mette un cross in mezzo, Oikonomidis calcia leggermente alto. 

19′ – Ancora Murgia velenoso, stavolta con un rasoterra a giro di sinistro dai 20 metri: De Nadai si allunga e devia in angolo

18′ – Bel tiro dalla distanza del giovane Murgia, il portiere respinge in corner con i pugni

13′ – Azione arrembante di Keita sulla sinistra, tiro a giro alla Del Piero, palla che sfiora l’incrocio 

6′ – Girata di destro di Morrison, dopo uno scambio con Oikonomidis, parata di De Nadai

5′ – Il primo tiro della partita è del Cocco Perea, di punta, centrale

Seguono aggiornamenti…

 

 

 

 

Cittaceleste.it

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy