CASA LAZIO / Adesso (finalmente) può arrivare il momento di Ravel Morrison

CASA LAZIO / Adesso (finalmente) può arrivare il momento di Ravel Morrison

La speranza è che il 23enne ex West Ham si sblocchi e che, soprattutto, Pioli gliene dia la possibilità facendogli giocare più di qualche scampolo di gara…

ROMA – La Lazio non ha più nulla da chiedere a questo campionato. O quasi. E alla luce di questa condizione – scrive Repubblica.it – non sarà semplice nemmeno per lo stesso Pioli scovare l’opportunità celata dietro questa grana. Una di queste, forse, può essere la possibilità di dare spazio a chi non l’ha avuto per niente (o quasi) in questa stagione. Perché pur essendo la Lazio la seconda squadra in Italia ad aver fatto giocare più uomini (20) per almeno 800 minuti – solo l’Inter a 21 ha fatto meglio – ce ne sono 4 che non hanno nemmeno superato quota 180 (quindi 2 partite complessive): si tratta di Ravel Morrison (152), Gabarron “Patric” (88), Edson Braafheid (14) e Guido Guerrieri (0). Per quanto riguarda la situazione del 32enne terzino olandese c’è ben poco da scoprire: a fine stagione gli scadrà il contratto ed è praticamente impossibile che gli venga rinnovato, sebbene gli fosse stato proposto solo un mese fa a patto che avesse accettato di andare in prestito alla Salernitana. Per quanto riguarda gli altri tre, invece, questo anonimo finale di campionato può rappresentare l’occasione di conquistare finalmente la fiducia di Pioli. Il centrocampista inglese è stato a un passo dalla cessione nell’ultima sessione di mercato: lui avrebbe preferito tornarsene in Inghilterra, la Lazio però era più orientata a un prestito in Italia. Due esigenze che non hanno trovato un punto d’incontro e che hanno lasciato la questione nello stallo che l’ha caratterizzata per tutta la stagione. Ma il club continua a puntare molto su Morrison, c’è la forte convinzione che sia un potenziale “craque” e, nonostante i problemi caratteriali confermati anche nel corso degli ultimi mesi, si vuole aspettare ancora un po’ prima di separare le strade. La speranza è che il 23enne ex West Ham si sblocchi e che, soprattutto, Pioli gliene dia la possibilità facendogli giocare più di qualche scampolo di gara.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy