UFFICIALE / Pioli esonerato: ecco Inzaghi – FOCUS VIDEO

UFFICIALE / Pioli esonerato: ecco Inzaghi – FOCUS VIDEO

Allenatore dal 2014, subentra a Bollini nella Primavera biancoceleste e porta a casa due Coppe Italia (di cui una contro la Roma in finale) e una Supercoppa. Dalle 19.00 del 3 Aprile 2016, è il nuovo mister della Lazio. Obiettivo? Non essere solo un traghettatore.

ROMA – Simone Inzaghi. Classe 1976, Piacentino d’origine, romano d’adozione. Alla Lazio ormai dall’epoca Cragnotti: con Sven Goran Eriksson vinse lo scudetto nel 2000, gioca 22 gare e segna 7 reti nonostante la folta concorrenza. L’anno successivo, addirittura un record: Inzaghino miglior realizzatore della storia biancoceleste in tornei Europei con 20 segnature (4 al Marsiglia in champions nello stesso match). Allenatore dal 2014, subentra a Bollini nella Primavera biancoceleste e porta a casa due Coppe Italia (di cui una contro la Roma in finale) e una Supercoppa. Dalle  19.00 del 3 Aprile 2016, è il nuovo mister della Lazio. Obiettivo? Non essere solo un traghettatore.

UFFICIALE – Adesso è ufficiale. Pioli saluta la Lazio. Il club attraverso il proprio sito web comunica di aver sollevato dall’incarico il mister affidando a Simone Inzaghi la prima squadra. Intanto è caos a Formello: CONTINUA A LEGGERE

FLASH / Era prevedibile. Stefano Pioli rischia l’esonero. Gianlucadimarzio.com fa sapere che la società biancoceleste sta valutando in questi minuti un possibile cambio in panchina, con il presidente Lotito che avrebbe in mente di assegnare la squadra a Simone Inzaghi per questo finale di stagione. In attesa di una decisione definitiva, resta l’amarezza per un derby perso. ECCO LA REAZIONE DEI TIFOSI DELLA LAZIO

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy