Clamoroso, “Mio figlio calciatore guadagna 110mila euro alla settimana, io vivo in una topaia”

Clamoroso, “Mio figlio calciatore guadagna 110mila euro alla settimana, io vivo in una topaia”

Parla la mamma di Nolito

 

ROMA – Alla firma del primo contratto da capogiro, in genere il primo pensiero va alla famiglia. Non è stata così fortunata la madre del calciatore che quest’estate ha firmato per 100.000 sterline alla settimana un contratto con il Manchester City. Lui è Nolito, conosciuto anche in Italia dopo aver giocato recentemente con la maglia della nazionale spagnola contro gli azzurri. Sua madre – scrive Leggo.it – è Rocio Agudo Duran, 46 anni, che ha lamentato la totale rottura dei rapporti con il figlio dallo scorso anno, quando i due hanno avuto un pesante litigio su Whatsapp.   La donna, che oltre al ventinovenne ha altri due gemelli di 6 anni, vive in un appartamento modesto e dalle condizioni igienico-sanitarie precarie. Negli ultimi vent’anni ha avuto problemi con la droga -è una ex eroinomane- ed è finita nel giro della prostituzione per guadagnare denaro. Denaro che al momento non le permette di arrivare a fine mese da quando il figlio ha smesso di passarle i soldi per pagare l’affitto. La signora Duran ha mostrato in un video le condizioni in cui vive, sperando di attirare l’attenzione di Nolito e convincerlo a riallacciare i rapporti.  Dal canto suo, il calciatore ha sempre riconosciuto come genitori il nonno, recentemente scomparso, e la nonna. I rapporti con la madre sono pessimi, dal momento che lui ritiene la donna si faccia viva solo quando ha bisogno di soldi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy