Cori razzisti contro arbitro, stop a gara

Cori razzisti contro arbitro, stop a gara

A causa degli insulti razzisti e delle minacce profferite della tifoseria ospite nei suoi confronti, l’arbitro ha sospeso un incontro di calcio di terza categoria in corso a Lugo di Romagna (Ravenna), tra la squadra locale del “Quartiere Stuoie” e quelle della frazione ravennate di Sant’Antonio, il “Gs Romagna”. L’arbitro…

A causa degli insulti razzisti e delle minacce profferite della tifoseria ospite nei suoi confronti, l’arbitro ha sospeso un incontro di calcio di terza categoria in corso a Lugo di Romagna (Ravenna), tra la squadra locale del “Quartiere Stuoie” e quelle della frazione ravennate di Sant’Antonio, il “Gs Romagna”. L’arbitro – di origini siciliane ma residente a Ravenna – al 31′ della ripresa ha deciso che la situazione non era più compatibile con il proseguimento della partita. (ANSA)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy