Europa League, è corsa a quattro: chi avrà la meglio?

Europa League, è corsa a quattro: chi avrà la meglio?

Sei partite alla fine, la Lazio dovrà vedersela con Atalanta, Milan e Inter

ROMA – Mancano solo sei partite alla fine del campionato, quattro squadre si contendono un posto in Europa League. La Lazio, attualmente quarta in classifica, dovrà vedersela con Atalanta, Milan e Inter. Ecco i prossimi impegni dei biancocelesti e delle rivali:

61 Lazio Palermo Roma Samp Fiorentina Inter Crotone
60 Atalanta Bologna Juve Udinese Milan Empoli Chievo
58 Milan Empoli Crotone Roma Atalanta Bologna Cagliari
56 Inter Fiorentina Napoli Genoa Sassuolo Lazio Udinese

Come riportato dalla tabella, la situazione sembra essere piuttosto equilibrata. Tutte e quattro le squadre avranno uno scontro diretto decisivo (Lazio-Inter, Atalanta-Milan) e una sfida contro una big (Roma-Lazio, Atalanta-Juve, Milan-Roma, Inter-Napoli). Questi saranno sicuramente gli impegni più importanti, ma gli altri match non dovranno essere sottovalutati. La Lazio affronterà tre squadre che non hanno più niente da chiedere a questo campionato, ovvero Palermo – ormai a un passo dalla Serie B – Samp e Fiorentina. Il Crotone ancora spera nella salvezza, ma l’ultima giornata contro i biancocelesti potrebbe essere già retrocessa. Stesso discorso vale per l’Atalanta. Solo l’Empoli potrebbe avere un obiettivo a fine stagione, ma alla penultima giornata la salvezza dovrebbe essere già in tasca. Il Milan ha gli impegni più facili – visto il valore delle squadre – ma paradossalmente i più compicati. Le prossime due sfide saranno contro Empoli e Crotone, in lotta per l’ultimo posto disponibile per restare nel massimo campionato. I nerazzurri giocheranno contro quattro squadre con la testa già al prossimo anno, ovvero Fiorentina, Genoa, Sassuolo e Udinese. L’Inter però in classifica è quella messa peggio, da ora in avanti dovrà sbagliare niente o poco. Parolo ha già fatto i conti: “Per andare in Europa dobbiamo ottenere 68-69 punti”. Difficile dire se sia così, ma una cosa è certa. La finale di coppa Italia è la partita più importante, ma la Lazio deve mantenere il quarto posto in classifica, anche perchè – da quello che si è visto in questa stagione – è la squadra che più merita quel piazzamento. Lotito intanto mastica amaro >>> CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy