Ex Lazio, che guai per Poborsky: ha preso la malattia di Lyme

Ex Lazio, che guai per Poborsky: ha preso la malattia di Lyme

di redazionecittaceleste

ROMA – Guai per Karel Poborsky. L’ex centrocampista della Lazio, autore di una doppietta nell’ormai storica sfida all’Inter del 5 maggio 2002, ha infatti contratto la malattia di Lyme a causa della sua barba. Una zecca, infatti, ha deciso di prendere residenza nella sua folta peluria, con il morso dell’insetto che lo ha portato ad accusare la suddetta patologia. Il ceco, che è stato trattato con diversi antibiotici, si è addirittura trovato con una guancia paralizzata. Impressionante la foto postata sui suoi profili social, in cui vi è un suo scatto prima/dopo. Adesso, però, Poborsky è fuori pericolo e la barba – seppur più corta – è tornata rigogliosa sul suo volto. Ovviamente è comunque richiesto un controllo accurato della peluria, onde evitare altri spiacevoli equivoci.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy