FM LAZIO – De Angelis: “Arrivano segnali preoccupanti”

FM LAZIO – De Angelis: “Arrivano segnali preoccupanti”

ROMA – “Ci abbiamo messo 1 mese per portare Pioli alla Lazio. Io gli dico solo: “Buona fortuna”. Si troverà davanti ad uno scenario molto difficile, sarà una sfida immensa. Se Reja non si è convinto, c’è da preoccuparsi. Io vorrei sempre pensare positivo, ma in questo momento mi rimane…

ROMA –Ci abbiamo messo 1 mese per portare Pioli alla Lazio. Io gli dico solo: “Buona fortuna”. Si troverà davanti ad uno scenario molto difficile, sarà una sfida immensa. Se Reja non si è convinto, c’è da preoccuparsi. Io vorrei sempre pensare positivo, ma in questo momento mi rimane complicato. Ripeto, se anche Edy non è convinto del progetto-Lazio, allora viene da pensare. Ci rimane da sperare che al termine del mercato, ci siano arrivi e non partenze, anche se ormai abbiamo capito come si muove Lotito. Non ci crede più nessuno. Io dico sempre che l’abbonamento va fatto a prescindere, ma quando senti che a gestire questa squadra c’è un uomo a cui della Lazio non frega niente, diventa difficile. Vediamo che succede. Sicuramente oggi ci sarà l’ennesima offesa ai giornalisti e ai tifosi della Lazio, visto che non parlerà in una conferenza alla portata di tutti, ma con domande indottrinate. Se Reja è andato via perchè voleva a tutti i costi che Candreva restasse, allora ha fatto bene e noi, prepariamoci a qualcosa di clamoroso. Se anche lui che non credo abbia un gran mercato (Reja ndr) esce di scena, allora questi sono segnali che devono farci preoccupare“. Lo ha detto questa mattina Guido De Angelis sulle frequenze di RadioSei 98.100.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy