Gambia, portiere della nazionale femminile morta attraversando il Mediterraneo

Gambia, portiere della nazionale femminile morta attraversando il Mediterraneo

Poco fa la notizia drammatica

 

Fatim Jawara, portiere della nazionale femminile di calcio del Gambia, è morta mentre cercava di attraversare il Mediterraneo nella speranza di iniziare una vita migliore in Europa. Ad anninciarlo, il suo ex coach Chorro Mbenga. “Ci ha lasciato troppo presto, non la dimenticheremo mai” ha promesso l’ex ct. Secondo le prime ricostruzioni, Jawara ha lasciato il Gambia il settembre scorso attraversando il Sahara per arrivare poi in Libia dove la maggior parte di migranti tenta la traversata. L’imbarcazione si è ribaltata e la giovane promessa del calcio femminile del Gambia non ce l’ha fatta, come moltre altre persone.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy