GIOVANISSIMI FASCIA B ELITE – Ottava vittoria consecutiva per la Lazio

GIOVANISSIMI FASCIA B ELITE – Ottava vittoria consecutiva per la Lazio

La Lazio di Girini suona l’ottava sinfonia

Lazio

ROMA – Continuano a volare i Giovanissimi Fascia B Elite di Mauro Girini, riporta il sito ufficiale biancoceleste, la Lazio si impone anche nella sfida d’alta quota contro la Lodigiani e difende il secondo posto della classifica con le unghie e con i denti. Le giovani aquile classe 2002, tra le mura amiche del ‘Melli’, si impongono sulla Lodigiani, terza forza del campionato, rimontando per ben due volte lo svantaggio e terminando la sfida 5-2.

Al 5’ minuti Di Chio trova il gol del vantaggio sugli sviluppi di un calcio d’angolo, la Lazio agguanta il pari al 13’ con Russo. Due giri d’orologio più tardi la Lodigiani si riporta in vantaggio: Pingitore commette fallo dentro l’area ed è calcio di rigore, dal dischetto Di Chio non sbaglia e costringe la Lazio a dover recuperare. I ragazzi di mister Girini prendono in mano la sfida ed uno scatenato Mattia Russo al 29’ sigla la sua doppietta personale agguantando il pari di 2-2. Prima di entrare negli spogliatoi, i biancocelesti colpiscono la traversa con Picchi. La ripresa è tutta a tinte biancocelesti: al 7’ proprio Alessio Picchi realizza il 3-2. Al 24’ sugli sviluppi di un calcio di punizione Marco Bertini spedisce la sfera nel sacco per il 4-2, mentre chiude i giochi Daniel Guerini (sceso in sostegno dall’Under 15) realizzando il tiro dal dischetto per il 5-2 finale.

I Giovanissimi Fascia B Elite biancocelesti conquistano un’importante vittoria che gli permette di rimanere al secondo posto della classifica e di allungare le distanze sulla Lodigiani, ma si prende anche la rivincita sulla sconfitta d’andata di 1-0.

La Lazio di mister Girini a quattro giornate dal termine della Regular Season continua la sua marcia spedita vantando di essere la miglior difesa in assoluto della categoria con le 11 reti subite ed il miglior attacco con i 99 gol siglati.

Al termine del match ai microfoni di Lazio Style Radio 89,3 il tecnico Mauro Girini si ritiene più che soddisfatto dei suoi ragazzi, ma non è concesso abbassare la guardia: “E’ arrivato un risultato importante, siamo stati bravi. Inizialmente si era messa male perché siamo andati due volte sotto per colpa di alcune nostre ingenuità. Dopo averla ripresa ci siamo ritrovati sotto per il 2-1, ma i ragazzi hanno reagito bene ed hanno chiuso il primo tempo in parità. Nel secondo tempo siamo stati bravi ed intelligenti, abbiamo utilizzato al meglio i minuti di sosta per riorganizzare le idee. Abbiamo provato a fare la partita anche nel primo tempo, ma eravamo un po’ confusionari e poco lucidi, questo ho portato chiaramente a fare degli errori e lasciare spazio dagli avversari. Nel secondo tempo non abbiamo mai rischiato, abbiamo fatto la partita e l’abbiamo gestita, c’è stato il dominio totale. Con questa vittoria abbiamo preso cinque punti dall’ultimo posto buono per i play off, ma non ci dimentichiamo che siamo la Lazio quindi paradossalmente se arriviamo secondi significa che abbiamo fatto qualche errore, anche se dobbiamo avere massimo rispetto delle concorrenti perché sono squadre molto attrezzate. Ci sono rimaste quattro finali, le affronteremo tutte come se fossero delle partite secche cercando di vincerle, daremo sempre il massimo. 4 punti in più rispetto al girone d’andata? A prescindere dalle statistiche che nel calcio sono importanti, la crescita dei ragazzi la vediamo durante la settimana soprattutto nell’approccio all’allenamento, nell’impegno che ci mettono, inevitabilmente tutti stanno avendo dei miglioramenti grazie al loro impegno ed alla loro dedizione, di questo posso solo che esserne contento. Il nostro obiettivo principale è far crescere i ragazzi e con il tempo portarli nella nostra Prima Squadra. Sono felice, dato che oltre la crescita vengono anche i risultati, è un percorso parallelo.

Il difensore Lorenzo Vecchi festeggia quest’ottimo risultato: “Abbiamo iniziato soffrendo, ci siamo abituati al modulo degli avversari che era diverso dal solito, ma durante tutta la partita ci siamo meritati di vincere. I gol subiti? Capita a tutte le difese di subire gol, ma rimaniamo la migliore del campionato!

Anche il centrocampista Bertini è passato ai microfoni di Lazio Style Radio: “Inizialmente non siamo entrati in campo con il piglio giusto, poi siamo saliti in cattedra ed abbiamo fatto cinque gol alla Lodigiani. E’ sempre bello fare gol in una partita, specialmente se è importante.

L’attaccante Daniel Guerini scende dall’Under 15 in sostegno dei suoi compagni e gioisce per quest’ottimo risultato: “E’ una grande soddisfazione questa vittoria, abbiamo messo un mattoncino in più verso il nostro traguardo, siamo molto felici. Scendere con i 2002? E’ molto bello giocare con loro perché ci ho trascorso molti anni, anche se quest’anno sono con l’Under 15, mi fa molto piacere. Giocarci insieme è molto bello. Il mio gol? Prima penso ad aiutare la squadra e poi a segnare.

Alessio Picchi, l’attaccante classe 2002 entra nuovamente nel tabellino dei marcatori anche con la Lodigiani: “E’ un’importante vittoria perché puntiamo al primo posto, vogliamo arrivare alle finali e magari vincere anche il campionato. Sono contento per il gol, l’ho ritrovato e spero di segnare ogni partita, ma l’importante è che vinca la squadra.

Mattia Russo, il numero sette biancoceleste agguanta il pari per ben due volte e risolleva le sorti del match. Anche lui interviene ai microfoni di Lazio Style Radio con un sorriso che esprime tutta la gioia della squadra: “Abbiamo fatto una grande partita, abbiamo sofferto inizialmente poi ci siamo ripresi e non c’è stata storia. I miei due gol sono importanti, ma è più importante la vittoria del gruppo. Segnare in una partita così importante ed esultare con i tifosi è emozionante. Abbiamo fatto tutti una grande partita, sono soddisfatto della prestazione della squadra e spero di continuare così per vincere il titolo regionale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy