Giovanissimi Fascia Elite, il sogno si infrange in finale

Giovanissimi Fascia Elite, il sogno si infrange in finale

Medaglia d’argento dopo la sconfitta ai rigori contro l’Urbetevere

Girini

ROMA – Una stagione brillante per i Giovanissimi Fascia B Elite biancocelesti di Mauro Girini. La Regular Season viene conclusa dai ragazzi classe 2002 al secondo posto della classifica dopo aver collezionato 21 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte. Nella fase finale del campionato la Lazio supera il Tor di Quinto nei quarti, espugna il campo di Trigoria battendo la Roma 1-0 ed accede alla finalissima dove incontra l’Urbetevere. Uno scontro tra le due forze del girone B, in campionato i biancocelesti contro i gialloblu hanno conquistato la vittoria di 3-0 e perso la gara di ritorno 1-0 in casa dell’Urbe. Una finalissima dal sapore di rivincita.

Al 16′ del primo tempo arriva il vantaggio della Lazio, Russo dalla destra gonfia la rete per l’1-0. Biancocelesti ancora in avanti, Picchi sfiora il secondo palo. Al 24′ Marras N. buca la difesa laziale e sigla la rete del pari. Il primo tempo termina 1-1. Nella ripresa i Girini’s boys partono con il piede sull’acceleratore: Guerini serve Picchi, ma il palo nega la gioia del gol al numero 9biancoceleste. Un minuto più tardi si rende pericolosa l’Urbetevere dalle parti di Conforti, ma Pingitore salva sulla linea. Un secondo tempo dettato  dai ritmi elevati, si creano occasioni su entrambi i fronti, ma il risultato rimane invariato. Nei minuti di recupero prima della fine del secondo tempo Pingitore viene mandato sotto la doccia anzitempo per aver rimediato il secondo cartellino giallo, Lazio in 10. Si prosegue nei tempi supplementari e subito al primo minuto il neoentrato Broso colpisce la traversa. Al 7′ Orlandi direttamente da punizione spedisce la palla in rete, ma il portiere blocca in due tempi. Nel secondo tempo supplementare  pronti e via ed Orlandi salva la porta della Lazio, mentre proprio all’ultima azione, Broso in pallonetto supera il portiere, ma la sfera finisce fuori di un soffio. Il vincitore per il titolo regionale si decreta ai calci di rigore.
Purtroppo la lotteria dei tiri dal dischetto va in favore dell’Urbetevere. Dopo aver sbagliato un penalty a testa, sul 4-4 si prosegue ad oltranza. I gialloblu gonfiano la rete, mentre l’estremo difensore dell’Urbetevere intercetta il sesto tiro dal dischetto dei biancocelesti. I Giovanissimi Fascia B Elite di mister Girini devono accontentarsi della medaglia d’argento, ma alle giovani aquile classe 2002 va un plauso meritato per la stagione disputata fino ad oggi, nonostante tutto vantano di chiudere il campionato vantando di essere il miglior attacco e la miglior difesa della categoria.

LAZIO (4-3-3): Conforti; Pingitore, Franco, Ronci, Vecchi; Bertini (21’st Francia), Tempestilli, Guerini; Russo, Picchi (1’st Orlandi), Kammou (1’st Broso). A disp.: Scardetta, Gioia, Cornacchia, Calvigioni. All.: Girini.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy