Hoedt, prima chiamata dall’Olanda big: “Orgoglioso di me e della Lazio”

Hoedt, prima chiamata dall’Olanda big: “Orgoglioso di me e della Lazio”

Le sue otime prestazioni hanno convinto anche l’allenatore Orange

AGGIORNAMENTO 19:10 – Ai microfoni di Voetbal International Hoedt commenta la sua prima convocazione con la Nazionale maggiore:“Si tratta di una pre-convocazione, ma è un buon segnale. Se rientrassi nei convocati, realizzerei il mio sogno e quello della mia famiglia. Tutto ciò è una conferma di quello che sto facendo. Ed ho fatto bene a scegliere la Lazio. Col Bologna ho giocato molto bene. Sento che sto crescendo. Recentemente mi sono soffermato su una statistica: io e de Vrij in coppia abbiamo perso una sola partita su 12. Futuro? Ora devo continuare in questo modo. Ho fatto solo il primo passo verso la giusta direzione. Sono molto orgoglioso fin qui”.

ROMA – Il suo sogno si è realizzato. Finalmente Wesley Hoedt è stato convocato per la prima volta dall’Olanda per la gara contro la Bulgaria, valida per i mondiali in Russia del 2018. Dopo aver conquistato Inzaghi, anche l’allenatore Orange si è accorto dei miglioramenti del centrale della Lazio. Adesso affiancherà de Vrij non solo con il club capitolino, ma anche con la sua Nazionale maggiore. Nuovo dg per la Lazio? Ecco cosa ha detto Lotito >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy