Incubo “Cut the Wind” in finale, i laziali furiosi sui social: “Ma è uno scherzo?”

Incubo “Cut the Wind” in finale, i laziali furiosi sui social: “Ma è uno scherzo?”

La designazione arbitrale non è piaciuta ai sostenitori biancocelesti

ROMA – Sarà Paolo Tagliavento l’arbitro della finale di Tim Cup tra Juventus e Lazio, in programma mercoledì allo stadio Olimpico di Roma. La designazione ha fatto imbufalire i tifosi biancocelesti, che sui social si sono scatenati dopo l’annuncio. I precedenti, d’altronde, non fanno ben sperare: 11 vittorie, 3 pareggi e ben 13 sconfitte. Una sola vittoria negli ultimi nove incontri disputati. Spesso contestato durante i derby, il fischietto ternano non è molto amato dai sostenitori capitolini, che adesso vedono impossibile il trionfo della coppa Italia: “Ma come Tagliavento? Se prima avevamo il 20% di possibilità, adesso stiamo al 5%” e ancora: “Ma che abbiamo fatto di male? Prepariamoci al furto”. L’incredulità e l’indignazione è ormai dilagata nel mondo Lazio: “Ma è uno scherzo?! Vergogna! Senza parole…”, mentre altri tifosi augurano addirittura un imprevisto all’arbitro: “Speriamo che si rompa una gamba domani”. Contestazione che non ha risparmiato nemmeno i poteri alti, con tanto di frecciatine ai cugini giallorossi: “Ma in finale mica c’è la Riomma??? Lo sanno in Lega??”. Alla finale mancano ancora due giorni, il clima però è già incandescente. Intanto Parolo ha rassicurato i tifosi della Lazio >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy