Incubo finito per Quagliarella: condannato il suo stalker. I napoletani gli chiedono scusa…

Incubo finito per Quagliarella: condannato il suo stalker. I napoletani gli chiedono scusa…

02/03/2017

ROMA – Cinque anni vissuti nella paura, nell’angoscia. Minacce, lettere anonime, accuse terribili: Fabio Quagliarella ha raccontato la sua disavventura durante una lunga intervista al programma di Italia 1 Le Iene. Una situazione che lo costrinse ad abbandonare Napoli e ad andare alla Juve. Raffaele Piccolo, lo stalker che lo minacciava e perseguitava, è stato condannato. Adesso i tifosi partenopei, dopo anni di insulti per quel trasferimento mal digerito, gli chiedono scusa. Qualcuno avrebbe fatto una richiesta anche al presidente per farlo tornare. Intanto il Giudice sportivo ha preso la sua decisione sui cori contro Rudiger >>> CONTINUA A LEGGERE
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy