Lazio, il punto sulle giovanili

Lazio, il punto sulle giovanili

Il riassunto

Una domenica con la doppia faccia della medaglia, arrivano le vittorie dai più giovani, tornano a conquistare i tre punti i ragazzi dell’Under 15, dividono il bottino con il Bologna le aquile dell’Under 17, l’unica sconfitta del weekend arriva dall’Under 16.

Di seguito il punto su ogni categoria.

 

UNDER 17: Bologna-Lazio 1-1

Lo scontro d’altra classifica tra il Bologna seconda forza del campionato e la Lazio terza si è concluso senza vincitori né vinti. Le giovani aquile partono subito con il piede sull’acceleratore ed al 10’ si procurano un calcio di rigore grazie a Peguiron, mentre il Bologna è costretto a giocare con un uomo in meno per l’espulsione di Busi. Dal dischetto capitan Paglia non sbaglia ed è 1-0. Una partita combattuta su ambedue i fronti, il primo tempo termina con la Lazio in vantaggio. Nella ripresa il Bologna al quarto minuto agguanta il pari sugli sviluppi di un calcio d’angolo, la squadra capitolina non ci sta continua il pressing e si procura un altro calcio di rigore, al 13’ Portanova viene messo giù in area, è lo stesso numero 10 biancoceleste a calciare il penalty, ma angola troppo il tiro e la sfera finisce fuori di pochissimo. La partita termina in parità, i ragazzi di mister Fratini non colgono l’occasione di strappare tre punti importanti sul campo del Bologna e dividono il bottino con gli avversari.

LAZIO (4-3-3): Alia; Piscitelli (34’st Alessandroni), Armini, Petricca, Pellacani; Zitelli, Portanova, Paglia; Peguiron, Fontana (21’st Frattesi), Pelliccioni (9’st Guadagno). A disp.: Noto, Abata, Fidanza, Birzò. All.: Fratini.

 

UNDER 16: Lazio-Hellas Verona 1-3

La Lazio di mister Alboni si lascia presto alle spalle l’impresa della scorsa settimana realizzata sul campo dell’Inter e nella sfida casalinga contro l’Hellas Verona subisce la sconfitta di 3-1. Il Verona trova la rete del vantaggio al 34’ del primo tempo, nella ripresa la Lazio risponde subito presente con il neoentrato Napolitano M che in scivolata gonfia la rete per l’1-1. Gli avversari schiacciano i biancocelesti nella metà campo, il difensore centrale Chilà salva miracolosamente una palla sulla linea, ma pochi minuti più tardi il Verona si guadagna un calcio di rigore, dal dischetto Lisi non sbaglia ed è 1-2. Appena tre minuti più tardi è ancora la squadra ospite a calare il tris per l’1-3 finale. Una Lazio quasi appagata del risultato della scorsa settimana, quest’oggi è scesa in campo facendo fatica ad ingranare la marcia. Da sottolineare nella sfida odierna l’esordio con la maglia biancoceleste del portiere Pinna e del difensore Silvestre.

LAZIO (4-3-3): Pinna; Siclari (1’st Napolitano), Chilà, Silvestre, Ciotti; De Angelis, Spoletini (35’st Scaffidi), Putti (12’st Francucci); Cerbara, Del Mastro, Celentano. A disp.: Cirillo, Mengoni, Attia, Marini, Bonann, Terenzi. All.: Alboni.

 

UNDER 15: Lazio-Hellas Verona 2-1

Torna alla vittoria la Lazio classe 2002 di mister Girini, la Lazio batte l’Hellas Verona 2-1. I biancocelesti partono subito con il piede sull’acceleratore, il portiere avversario si supera su un tiro di Bertini, ma pochi minuti più tardi arriva il gol del vantaggio, Broso serve un assist al baci per Di Chio, il numero 9 biancoceleste insacca alle spalle del portiere per l’1-0. Due giri d’orologio più tardi, al 24’ Cesaroni trova il suo primo gol con l’aquila sul petto, in diagonale spedisce la sfera sul secondo palo ed è 2-0. Pronti, via e dopo appena un minuto e 20 secondi l’Hellas accorcia le distanze per il 2-1, la partita prosegue a ritmi elevanti con continui capovolgimenti di fronte, ma il risultato rimane invariato fino al triplice fischio finale. La Lazio Under 15 torna alla vittoria e si gode i suoi sei azzurrini che mercoledì vestiranno la maglia della Nazionale.

LAZIO (4-3-3): Furlanetto; Pingitore, Ronci, Franco, Paoloni (23’st Gioia); Tempestilli, Cesaroni (12’st Orlandi), Bertini (23’st Francia); Kammou, Di Chio, Broso (23’st Russo). A disp.: Scardetta, Lacava, Pica, Attardi, Marras. All.: Girini.

 

GIOVANISSIMI PROVINCIALI: Aniene Calcio-Lazio 1-6

Seconda vittoria consecutiva in altrettante gare disputate per le giovani aquile classe 2003 di mister Angelo Iervolino. La Lazio espugna il campo ‘Stella Mattutina’ di Tivoli imponendosi sui padroni di casa dell’Aniene Calcio 6-1 grazie alle reti di Masciopinto, Ricci ed al poker messo a segno da uno scatenato Federico Prosperini.

LAZIO (4-3-3): D’Alessandro (19’st Alessandrini), Chinè (19’st Gasperini), Di Rauso, Mastropietro, Cera (11’st Morricone), De Santis, Masciopinto (15’st Zarantonello), Cericola (11’st Gigante), Prosperini (19’st Bonanno), Del Proposto, Aiudi (15’st Ricci). All.: Iervolino.

 

GIOVANISSIMI PROVINCIALI FASCIA B girone P: Calcio Tuscia- Lazio 1-9

Seconda vittoria consecutiva per le giovani aquile classe 2004 di mister Rocchi, la Lazio espugna il campo del Tuscia Calcio 9-1 grazie alle reti di Rossi, Bianchi, Gennari, Boccacci, Mercanti, alla tripletta di Botticelli ed all’autogol dei padroni di casa. Una Lazio grintosa che colleziona la seconda vittoria in tre giornate di campionato.

LAZIO (4-3-3): Carassai (1’st Sacchetti); Lazazzera (5’st Gagliardi), Del Mastro (5’st Minelli), Pellegrini M., Nuccorini; Napolitano (10’st Mercanti), Bianchi (10’st Boccacci), Rossi (5’st Carboni); Vecchi, Botticelli (10’st Gennari), Falsarella. All.: Rocchi. (sslazio.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy