LAZIO NUOTO – Serve un segnale contro l’Ortigia

LAZIO NUOTO – Serve un segnale contro l’Ortigia

Oggi l’infrasettimanale con l’Ortigia, prima di cinque partite alla portata che serviranno per migliorare la classifica e arrivare pronti per i play out. Ancora squalificato Formiconi, in panchina Sebastianutti: “Obbligatorio fare risultato”.

Ortigia

ROMA – La stagione biancoceleste è stata fin qui ben al di sotto delle aspettative di inizio campionato: pochi punti e tante difficoltà. Valutazioni che però sono rimandate al termine degli impegni ufficiali, questo è infatti il momento in cui serrare i ranghi e ottenere il massimo, la salvezza, anche (ormai è inevitabile) attraverso i play out di fine maggio a Sori. A partire già da domani quando per il turno infrasettimanale valido per la 22esima giornata, al Foro contro la Lazio Nuoto si tufferà in vasca la formazione siracusana dell’Ortigia, tre punti avanti in graduatoria rispetto alle aquile, proprio quelli conquistati nella vittoria di misura (12-11) al termine della sfida d’andata.

Da qui agli spareggi per non retrocedere, i biancocelesti affronteranno oltre all’Ortigia, Florentia, Savona, Vis Nova e Trieste, una serie di partire in cui migliorare lo stato fisico e psicologico. In casa Lazio tutti disponibili, anche se Charuto e Radic, non sono ancora al 100%, mentre sarà ancora out per squalifica Pierluigi Formiconi, al suo posto siederà in panchina Claudio Sebastianutti che presenta così il match: “E’ arrivata finalmente una partita ampiamente alla nostra portata, nella quale è obbligatorio fare risultato. Segnali positivi ce ne sono stati, vedo nei ragazzi la voglia di vincere, la pausa da una parte è stata pesante, dall’altra è servita a ricostruire ciò che si era rotto e ho visto quella voglia di giocare e di aiutarsi fra compagni che ci è mancata per buona parte della stagione. Abbiamo 5 partite nelle quali possiamo e dobbiamo fare risultato. Nonostante tutto, continuiamo ad essere positivi. All’andata fu un po’ pesante per noi, loro hanno comunque buone individualità, specialmente in attacco, l’abbiamo persa difensivamente, questo deve essere un punto di partenza per la partita di domani. Dobbiamo essere tranquilli e giocarci la nostra gara. Fisicamente Felipe e Radic non sono ancora al 100%, ma li vedo bene.  Certo mancherà Formiconi in panchina, un’assenza importante, ma non può essere una scusa, io cerco di essere un punto di riferimento per i ragazzi che dovranno dare tutto e lanciare un segnale in vista dei play out”.

Convocati: Radic (P), Ferrante, Colosimo (C), De Vena, Charuto, Di Rocco, Giorgi, Cannella, Leporale, Lapenna, Maddaluno, Mele, Vespa (P)

MEDIA E TV – Grazie alla collaborazione con la Lazio Calcio, la partita tra S.S. Lazio Nuoto e Sport Management verrà trasmessa in differita su Lazio Style Channel, canale 233 del bouquet di Sky, venerdì 22 aprile alle 21. La gara verrà trasmessa in diretta streaming, basterà collegarsi 10 minuti prima dell’inizio sul sito: www.sslazionuoto.it. Per info e notizie seguici su: www.sslazionuoto.it o sulla nostre pagine Facebook e Twitter, Lazio Nuoto

Roma, ore 19:30, Piscina Foro Italico

S.S. LAZIO NUOTO – C.C. ORTIGIA

Arbitri: L. Bianco e M. Ercoli

Delegato: G. Taormina

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy