COMMENTO – Lazio-Auronzo: è di nuovo Ravel party, Germoni cuore d’acciaio

COMMENTO – Lazio-Auronzo: è di nuovo Ravel party, Germoni cuore d’acciaio

Segui il live di Lazio-Auronzo su Cittaceleste

AURONZO DI CADORE – La Lazio scende in campo per la prima partita della stagione davanti a uno Zandegiacomo con molti locali e pochi laziali, complice il prezzo salato di 12 euro per vedere un incontro contro una squadra di seconda categoria. Si arriverà addirittura a 15 contro la Spal manco fosse il Real Madrid. “È una cosa vergognosa” ammettono i tifosi in fila al botteghino.

FATICA – Inzaghi opta per due formazioni completamente diverse: il primo tempo spetta ai Big. Ma a brillare e’ Oikonomidis autore di una tripletta. La prima marcatura invece porta la firma di Djordjevic dopo nemmeno un minuto di gioco. Appare anche Olympia tenuta in gabbia fino ad oggi per la delusione di grandi e piccoli.

RAVEL PARTY – Nella ripresa l’inglese prende in mano la Lazio, pregevole il pallonetto che sbatte sul palo prima del tap-in di Kishna. Trova anche la gioia del gol con una staffilata da fuori area. Si toglie lo sfizio di una sforbiciata da fuori area ben parata da Bernabe’ dotato di buona tecnica nonostante la pioggia di gol subiti.

GENEROSITÀ – Morrison passa il pallone a Onazi per la doppietta mentre Germoni mostra bella gamba sulla fascia sinistra propoziando anche il rigore trasformato dal nigeriano.


 

90′ – Termina qui il match tra la Lazio e l’Auronzo, con il risultato finale di 19-0. Ecco i marcatori: Kishna (4), Oikonomidis (3), (2) Djordjevic, (2) Milinkovic, (2) Onazi, (1) Murgia, Palombi, Javorcic, Lombardi, Morrison, Mauricio.

85′ – Due goal in pochi secondi anche per Onazi. La prima rete arriva con una conclusione in area, la seconda invece dopo un rigore battuto da Morrison che invece di tirare passa il pallone al nigeriano, ingannando il portiere avversario.

81′ – Lazio che porta a 17 le reti. Palla in profondità per Lombardi che si inserisce e poi batte facilmente il portiere Bernabè.

79′ – Kishna abbandona il campo dopo essere stato in campo per quasi 80 minuti. Ora la Lazio prosegue la partita in 10 uomini.

78′ – 16esimo goal per la Lazio. Sul tabellino aggiunge il suo nome anche il giovane Javorcic, entrato al posto di Hoedt.

69′ – Tripletta anche per Ricardo Kishna. Dopo una triangolazione con Lombardi, l’olandese prima si fa parare un pallonetto, poi ribatte a rete. Ora le reti complessive sono 15.

65′ – Goal Lazio!! Dopo aver sfiorato la rete in precedenza, Ravel Morrison batte Bernabè con un potente tiro da fuori area.

59′ – Splendida azione di Ravel Morrison L’inglese salta i difensori dell’Auronzo con una serpentina, poi prova una pallonetto che supera il portiere ma lambisce il palo. Sulla ribattuta è lesto Kishna a spedire in rete per il 13-0.

55′ – Anche Murgia sul tabellino della gara. Cross di Kishna forte e inserimento da dietro dal centrocampista della Primavera. Ora sono 12 le marcature. Altro cambio per Inzaghi: Murgia arretra in difesa, Hoedt lascia il posto al giovane Javorcic.

53′ – Ecco la prima rete del secondo tempo. Palombi dribbla anche Bernabè e poi spedisce in rete.

46′ – Inizia la seconda frazione di gioco. Onazi scendo in campo con la fascia da capitano. Ecco la formazione completa.

Lazio (4-3-3): Borrelli, Patric, Prce, Hoedt, Germoni, Morrison, Onazi, Murgia, Kishna, Palombi, Lombardi.

45′ – Termina qui la prima frazione di gioco. Risultato fermo sul 10-0. Circa 200 i tifosi sugli spalti. Nel secondo tempo spazio ai giovani. Inzaghi pronto a cambiare 10 interpreti rispetto alla prima frazione.

41′ – Ora sono 10 le reti dei biancocelesti. Un potente tiro di Kishna viene spedito in rete da un difensore della squadra locale.

36′ – Calcio d’angolo di Kishna e incornata di Djordjevic. Salgono a 9 le marcature nella prima frazione di gioco.

30′ – 8-0, ancora Milinkovic su assist del connazionale Djordjevic!!

24′ – Doppietta e subito dopo tripletta. Oikonomidis in grande spolvero fissa il risultato sul 7-0.

22′ – Goal Lazio!! Cambiano gli interpreti ma lo schema è lo stesso. Cross di Milinkovic e Mauricio insacca di stinco. Ora il risultato è fermo sul 5-0

15′ – Ancora Lazio. Al 15esimo Oikonomidis spiazza Bernabè con un tiro al volo di prima intenzione su cross di Radu.

11′ – Terzo goal della Lazio. Kishna con un tiro sotto l’incrocio porta a 3 le marcature nei primi minuti di gioco.

8′ – Raddoppio Lazio. Numero di Milinkovic e rete del 2-0.

2′ – Lazio subito in vantaggio. Al minuto 2′ Djordjevic colpisce di testa e indirizza in porta, capitalizzando un buon cross di Cataldi.

Aggiornamento ore 17.03 Squadre in campo, l’arbitro fischia l’inizio del match.

Aggiornamento ore 16.30 – La Lazio è in campo per il riscaldamento. Inzaghi disporrà i suoi in questa prima frazione di gioco con il 4-3-3. Ecco l’undici iniziale.

Lazio (4-3-3): Berisha, Basta, Hoedt, Mauricio, Radu, Milinkovic, Cataldi, Lulic, Oikonomidis, Djordjevic, Kishna. A disp. Borrelli, Strakosha, Patric, Prce, De Vrij, Germoni, Onazi, Murgia, Morrison, Javorcic, Lombardi, Palombi.

Auronzo (4-4-2): Bernabè, Roselli, Zandegiacomo, De Bona, Simonetti, Frescura, Tiric, De Candido, Romdhani, Doriguzzi, Cruzzola. A disp. Vecellio Patis, Sopracolle, Ronzon, Frescura, Guadagnini, De Filippo, Palushi.

AURONZO DI CADORE – Pronti via, sotto nubi minacciose e una pioggia copiosa inizia la sfida della Lazio alla nuova stagione. Prezzi salati per chi vuole assistere al match. 12 euro per gli adulti, i bambini sotto i 12 anni non pagano.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy